Fu concretamente vicino ai giornalisti

Firenze, scomparsa di Ciampi: il cordoglio dell’Associazione Stampa Toscana. Esortò a tenere la schiena dritta

di Redazione - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa
Carlo Azeglio Ciampi

Carlo Azeglio Ciampi

FIRENZE – Il presidente Sandro Bennucci, il consiglio direttivo e tutti gli organismi dirigenti dell’Associazione  Stampa Toscana esprimono «profondo cordoglio per la scomparsa di Carlo Azeglio Ciampi, presidente emerito della Repubblica, che manifestò
sempre grandissima attenzione ai problemi dell’informazione e rispetto per il lavoro dei giornalisti». Esortò la categoria a tenere la schiena dritta.

«Lo ricordiamo soprattutto in due momenti: da presidente del Consiglio, nel ’93, quando si precipitò, insieme all’allora  sottosegretario Vito Riggio, a soccorrere Firenze ferita a morte  dall’attentato dei Georgofili, deciso a chiedere giustizia e a non nascondere proprio nulla sul quell’atto vile – si legge in una nota dell’Ast – E ricordiamo la disponibilità dimostrata con l’informazione da presidente della Repubblica, in particolare nelle sue visite in Toscana. Valorizzò la figura istituzionale del Capo dello Stato e l’indivisibilità della Repubblica».

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.