Le gravi conseguenze degli incidenti a Empoli

Pisa calcio: la Questura di Firenze ha arrestato 8 ultrà e erogato 92 Daspo, Sequestrati mazze, fumogeni e bastoni

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa

materiale-sequestrato-empoli-1

FIRENZE – La Questura di Firenze ha fatto il punto sull’azione di prevenzione e repressione effettuata ieri nei confronti del gruppo di ultrà pisani che ha teso un violento agguato ai tifosi bresciani prima del match Pisa – Brescia, giocato al Castellani di Empoli:

Sul luogo degli scontri sono stati sequestrati 12 mazze di metallo, plastica e legno, diversi ombrelli rotti durante le fasi dell’aggressione, una dozzina di artifizi fumogeni, pietre, cinture e felpe con cappuccio abbandonate sul posto.

92 tifosi pisani sono stati successivamente accompagnati a Firenze per essere identificati in sicurezza. Allo stadio di Empoli, intanto, durante l’intervallo circa 500 tifosi pisani sono infatti scesi dal loro settore manifestando l’intenzione di voler raggiungere l’altro gruppo distante oltre un chilometro. L’immediato schieramento dei contingenti inquadrati li ha fatti però desistere da tale intento e riprendere posto nel loro settore.

Al termine delle operazioni sono stati identificati 92 componenti del gruppo, 8 dei quali arrestati con l’accusa di resistenza, danneggiamento e lesioni aggravate a pubblico ufficiale; per tutti gli altri scatterà invece una denuncia per i reati di resistenza e violenza in concorso a P.U. A carico di tutti sono inoltre in corso le procedure di erogazione del provvedimento di DASPO.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.