Dal 20 settembre al 30 ottobre 2016

Firenze: al Teatro della Pergola «Una vita lunga un secolo», mostra su Arnoldo Foà

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

 

Arnoldo-Foà

Arnoldo Foà

FIRENZE – «Il Teatro della Pergola è il primo in cui Arnoldo Foà abbia assistito a uno spettacolo, da giovanissimo, e quello che ha racchiuso poi negli anni per lui il “Teatro”. Abbiamo voluto che la mostra debuttasse alla Pergola e a Firenze perché Arnoldo era legatissimo alla sua città, dove la sua famiglia ha vissuto fino al 2005».

Con queste parole Anna Procaccini, vedova Foà, ha presentato la mostra «Arnoldo Foà – Una vita lunga un secolo» (l’attore, morto a 98 anni, ne avrebbe compiuti 100 quest’anno), nella Sala Oro della Pergola da martedì 20 settembre a domenica 30 ottobre.

«Proprio per l’amore e il rispetto che nutriva Arnoldo per la Pergola – ha aggiunto Anna Procaccini– ho deciso che il suo Archivio, importante e corposo, sia affidato alla Fondazione Teatro della Toscana. Quando si è pensato a costruire un evento per il centenario della sua nascita è diventato forte il desiderio di una mostra fotografica che suggellasse il legame con il massimo teatro fiorentino».

Così si possono vedere scatti inediti provenienti dall’archivio di famiglia che ripercorrono alcune delle tappe fondamentali della vita di Foà, tanto artistica quanto privata. C’è anche un busto-autoritratto fatto da lui, scultore dilettante.

Nel 2006 Arnoldo Foà ha ricevuto alla Pergola la «Chiave d’Oro del Primo Camerino», al termine della fortunata tournée di «Sul lago dorato» di E. Thompson. Giovedì 6 ottobre alle 1630 il pubblico potrà approfondire la conoscenza di questo Maestro della scena attraverso una visita guidata della mostra e la visione del documentario «Almeno io Fo…à», realizzato da Lorenzo Degl’Innocenti e Alan Bacchelli. Prenotazione obbligatoria scrivendo a  centrostudi@teatrodellatoscana.it.

L’ingresso alla mostra è libero dal martedì alla domenica, dalle 15 alle 18.30, e durante gli spettacoli, per gli spettatori in possesso del biglietto.

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.