Messe di medaglie per gli atleti azzurri

Paralimpiadi Rio 2016: risultato trionfale per l’Italia, 39 medaglie (10 ori, 14 argenti, 15 bronzi)

di Paolo Padoin - - Cronaca, Sport

Stampa Stampa

raiRIO DE JANEIRO – Trentanove medaglie, con dieci ori, quattordici argenti e quindici bronzi, classificandosi al nono posto del medagliere: è questo lo straordinario bottino della spedizione italiana ai Giochi Paralimpici di Rio 2016, che resteranno a lungo negli annali come una delle edizioni più vittoriose per lo sport paralimpico azzurro. Se infatti in passato l’Italia ottenne enormi risultati, a partire dalle ottanta medaglie di Roma 1960, era da Atlanta 1996 che non si vedeva un risultato così importante, mentre bisogna risalire addirittura fino al 1972 per trovare un piazzamento nella top ten del medagliere.

I risultati previsti alla vigilia sono stati raggiunti e spesso superati in molte discipline: rispetto a Londra 2012, è arrivata l’attesa doppia cifra nel numero di ori, ma soprattutto c’è stato un incremento di undici podi totali, da ventotto a trentanove. Sono inoltre spuntati numerosi nomi nuovi, e l’Italia ha dimostrato di essere altamente competitiva in quasi tutte le discipline nelle quali era presente. A trascinare la spedizione sono state le tredici medaglie del nuoto, con ben otto atleti diversi, ed i cinque ori del ciclismo su strada, ma non hanno tradito le attese neppure atletica e scherma. Piacevole novità, invece, quella del triathlon, che al suo esordio paralimpico ha subito fornito due medaglie alla spedizione azzurra.

 

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.