Già 25.000 iscritti

Firenze: domenica 25 settembre torna «Corri la vita»

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura, Spettacolo, Sport, Top News

Stampa Stampa
Corri la vita 2015

Un’immagine di «Corri la vita 2015»

FIRENZE – Torna «Corri la Vita», la manifestazione che unisce sport, cultura e solidarietà in favore di progetti per la cura e la prevenzione del tumore al seno. A dare il via alla 14esima edizione, domenica 25 settembre, alle 9.30 in Piazza Duomo, sarà l’allenatore della Fiorentina Paulo Sousa, insieme al sindaco Dario Nardella e alla presidente dell’associazione Corri la Vita Onlus Bona Frescobaldi.

L’evento, giunto alla 14esima edizione, è stato presentato in Palazzo Vecchio alla presenza, tra gli altri, del sindaco dell’assessore allo Sport Andrea Vannucci e di Bona Frescobaldi.

È la più importante gara non competitiva in Italia e tra le più importanti d’Europa per il numero di partecipanti e per la sua natura di evento insieme sportivo, benefico e culturale. «Un evento che unisce una causa importante condivisa da tanti soggetti con una grandissima partecipazione di cittadini – ha detto Vannucci – ed è proprio questo il messaggio di Corri la vita: che uniti si vince e che mettendo insieme le forze si possono raggiungere obiettivi importanti come quelli che questa manifestazione porta avanti ormai da 14 anni».

L’evento, che ha già registrato 25mila iscritti, proseguirà in piazza della Signoria con intrattenimento e ospiti sotto la Loggia dei Lanzi. La madrina dell’edizione 2016 sarà Nancy Brilli che, insieme alla speaker di Lady Radio/Rdf Eva Edili, intratterrà il pubblico in attesa dell’arrivo dei partecipanti dei due percorsi definiti in collaborazione con Firenze Marathon, e resi possibili dai volontari di Lilt, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori: la corsa non competitiva di 11,6 Km e la passeggiata di 5,2 Km, con visite guidate a cura di Città Nascosta a palazzi, chiese e giardini del centro storico fiorentino. Tra questi il Cenacolo di Ognissanti, realizzato nel 1488 da Domenico Ghirlandaio, la Chiesa barocca di San Filippo Neri, il cortile di Palazzo Bartolini Salimbeni, due chiostri e l’ex refettorio del Seminario Maggiore.

Sul palco sono attesi numerosi personaggi del mondo dello sport, dello spettacolo e della cultura: il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Firenze Luigi Dei, il comico e conduttore televisivo Cristiano Militello, l’attrice Serena Autieri, il cantante Paolo Vallesi, il comico fiorentino Lorenzo Baglioni, che insieme alla sua band divertirà il pubblico con un assaggio del suo spettacolo, il conduttore televisivo Fabrizio Rocca, gli attori Luca Capuano e Alessio Di Clemente.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.