Il capitano dà la carica: scalare la classifica

Udinese-Fiorentina (mercoledì ore 20,45), Gonzalo sprona i viola: vincere anche in trasferta. Formazioni

di Ernesto Giusti - - Sport

Stampa Stampa
Gonzalo Rodriguez

Gonzalo Rodriguez

FIRENZE – Ambiente di nuovo caldo. E’ tornata la fiducia dopo la vittoria sulla Roma. Poco importa se i giallorossi continuano a dire di essere stati defraudati di un rigore e che il gol villa era in fuorigioco. Si scornano i due direttori sportivi, Corvino e Sabatini, ma sembra più scena che altro. Sul campo la Fiorentina ha tenuto testa a una squadra che ha fatto molti più investimenti sul mercato. E che voleva anche portar via Borja e Badelj. Udine è una trasferta ostica, soprattutto dopo la sconfitta rimediata dai friulani nel quasi derby del nord est con il Chievo. Caccia, dunque, alla prima vittoria esterna. Suona la carica Gonzalo Rodriguez, che sul sito Viola Channel afferma:
«Sarà come sempre una gara difficile, la squadra friulana è forte, fisica, attrezzata. Io e miei compagni abbiamo comunque lavorato in un bel clima godendoci il risultato ottenuto con la Roma, quando si vince si è sempre più tranquilli. Ora però dobbiamo guardare avanti».

Paulo Sousa, d’accordo con la società, ha lasciato che fosse il capitano a presentare la trasferta in Friuli, dalla quale il tecnico si aspetta continuità: «Vogliamo trarre lezione dalla sconfitta subita l’anno scorso in casa dei friulani, andiamo là per vincere – suona la carica il difensore argentino – Intanto domenica scorsa abbiamo dimostrato che siamo forti e possiamo dire la nostra, è stata una sfida equilibrata
ma siamo stati noi a provare di più a vincere, abbiamo rischiato e alla fine ce l”abbiamo fatta, ora bisogna proseguire su questa
strada, peraltro da tre partite non subiamo gol e vogliamo confermarci».

Dopo la rifinitura, Sousa ha convocato 22 giocatori. Fuori gli infortunati Astori e Vecino. Torna nel gruppo l’argentino Toledo. Molti i rebus di formazione: scalpitano Bernardeschi, Maxi Olivera, Salcedo, Babacar e Zarate. Al posto di Astori dovrebbe giocare Salcedo, bravo in Europa League a Salonicco. Mentre a metà campo Carlos Sanchez è certo d’indossare ancora la maglia di Vecino. L’Udinese mastica amaro. I viola dovranno fare la partita, imponendo il gioco, come un anno fa. La squadra ha ricominciato a scalare la classifica: bisogna continuare a Udine per avere poi grande slancio, domenica, nella nuova partitone con il Milan.

Probabili formazioni

Udinese (4-3-2-1): Karnezis; Wague, Danilo,Felipe, Armero; Badu, Kums, Fofana; De Paul,Thereau; Zapata. All.: Beppe Iachini

Indisponibili: Faraoni, Samir, Widmer, Hallfredsson

Fiorentina (3-4-1-2): Tatarusanu; Salcedo, G. Rodriguez, Tomovic; Bernardeschi, Sanchez, Badelj, Milic; Borja Valero; Kalinic, Babacar. All.: Paulo Sousa

Indisponibili: Astori, Vecino

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo

Tag:, , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.