L'annuncio del direttore Eike Schmidt

Firenze: Corridoio vasariano riaprirà la settimana prossima. Ma sarà nuovamente chiuso dal 30 novembre

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Economia, Tecnologia

Stampa Stampa
Il direttore degli Uffizi, il tedesco Eike Schmidt

Il direttore degli Uffizi, il tedesco Eike Schmidt

FIRENZE – Il corridoio Vasariano, chiuso da alcuni mesi per ragioni di sicurezza dopo un sopralluogo dei Vigili del Fuoco, riaprirà in via temporanea fino al 30 novembre a partire dalla prossima settimana. E’ quanto fa sapere la direzione degli Uffizi. Proprio oggi il direttore della galleria Eike Schmidt ha incontrato i sindacati per condividere con loro il piano della riapertura. Condizione principale della sua attuazione sarà che all’interno dello spazio, in ogni momento, non possano esservi contemporaneamente più di 22 persone. A partire dal 30 novembre il Corridoio verrà nuovamente chiuso per dare avvio ai lavori di adeguamento necessari nell’ottica di una sua maggiore apertura al pubblico, secondo quanto annunciato recentemente da Schmidt: come primo passo verranno tolti i circa 700 dipinti che al suo interno sono attualmente ospitati, quindi partiranno le operazioni per la realizzazione di tre uscite di sicurezza lungo il percorso e di un impianto di climatizzazione. In estate il direttore della Galleria si era augurato che la riapertura definitiva conseguente al completamento di questi lavori potesse avvenire “il 27 maggio 2018, in occasione della ricorrenza della strage dei Georgofili”.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.