L'intervento della polizia

Firenze: prostituta sale su un’auto e porta via soldi a un 70enne. Condannata per direttissima

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Polizia a SienaFIRENZE  – È riuscita a salire con un pretesto sull’auto di un anziano e non è voluta più scendere. Gli ha preso dei soldi e infine si è tenuta le chiavi della auto per costringerlo a farsi accompagnare in giro. Protagonista dell’episodio una 22enne nigeriana, richiedente asilo e conosciuta alle forze dell’ordine per attività di prostituzione, che ha adescato un 70enne a Empoli. L’uomo, visto che la donna non voleva scendere, ha iniziato a girare a vuoto per la città, mentre lei nel frattempo gli
proponeva una prestazione sessuale dopo avergli preso 8 euro.

Più tardi, una volta che la donna si è allontanata, l’uomo ha sporto querela per violenza privata e furto e la polizia l’ha arrestata.
Stamani processo per direttissima con convalida del fermo e patteggiamento di una condanna per due mesi. La donna è stata
rimessa in libertà.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.