La nuova struttura pronta dopo decenni di lavori e di inchieste

Firenze: Matteo Renzi inaugura la scuola marescialli e brigadieri dei Carabinieri

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa
La nuova Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri in corso di costruzione a Castello

La nuova Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri a Castello

FIRENZE – In mattinata, ore 11, alla presenza del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, del ministro della Difesa, Roberta Pinotti, del capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano, del comandante generale dell”Arma dei Carabinieri, Tullio Del Sette e del sindaco di Firenze, Dario Nardella, verrà inaugurata la nuova sede della Scuola marescialli e brigadieri dei Carabinieri con intitolazione della caserma al Maresciallo Maggiore M.O.V.M. “alla memoria” Felice Maritano. Il sottufficiale, originario della provincia di Torino, fu ucciso a Robbiano di Mediglia (Milano) il 15 ottobre 1974, nel tentativo di arrestare il componente di un nucleo armato eversivo. Nella nuova Scuola, in località Firenze-Castello, si svolgeranno i corsi triennali che formeranno i futuri marescialli dell”Arma.

Cronaca dell’inaugurazione e fotogallery QUI

 

Tag:, , , ,

Commenti (1)

  • Pierluigi

    |

    Gli stessi decenni che ci vorranno per la nuova pista dell’aeroporto e per il nuovo (sic!) stadio alla Mercafir.
    Ormai da anzianotto, conosco bene la burocrazia fiorentina, non c’è verso che ne vada una bene, vedi anche galleria TAV e stazione Foster: se ci fosse stata in Cina ai tempi di Mao, una buca così gli sarebbe servita per quelli che fucilava in piazza.

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.