Le risorse definite nel Def martedì prossimo

Statali: riunione all’Aran, si definisce il quadro per il nuovo contratto

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

palazzo-vidoni-sede-aran

ROMA – L’Aran, l’Agenzia che rappresenta il Governo nelle trattative, ha continuato a sondare le posizioni dei sindacati sul fronte dei rinnovi contrattuali, dopo sette anni di blocco. Le consultazioni si concluderanno la settimana prossima, secondo quanto si apprende. A quel punto la palla passerà direttamente al Governo, al ministero guidato da Marianna Madia. L’Aran, infatti, al termine della sua “esplorazione” riferirà al ministero, che dovrà emanare l’atto di indirizzo, fuori dai tecnicismi il fischio d’inizio dei negoziati veri e propri.

Nel frattempo, sempre la prossima settimana, gli statali di Cgil, Cisl e Uil riuniranno gli esecutivi e con tutta probabilità partirà una serie di assemblee nei luoghi di lavoro. Anche a livello confederale le posizioni dei sindacati, dopo i contatti in Aran, sembrano convergere ed é evidente la volontà di non procedere si rinnovi seguendo il tracciato della legge Brunetta, per cui si chiede subito un intervento normativo di modifica o un’ulteriore sospensione. E c’é chi vede nella legge di Bilancio il veicolo giusto anche per le nuove regole. Quanto alle risorse, dopo la presentazione del Def, martedì prossimo, ci sarà un quadro più chiaro. Insomma la prossima si preannuncia come una settimana cruciale anche per gli statali.

Tag:, , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.