L'istanza dell'avvocato Giovanni Trombini

Uccisa a Ravenna: la difesa chiede la scarcerazione di Matteo Cagnoni al tribunale del riesame di Firenze

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Giulia Ballestri con il marito, il chirurgo Matteo Cagnoni, accusato di omicidio

Giulia Ballestri con il marito, il chirurgo Matteo Cagnoni, accusato di omicidio

FIRENZE – L’istanza è stata presentata. La difesa del dermatologo Matteo Cagnoni, in carcere con l”accusa di aver ucciso la moglie Giulia Ballestri, ha depositato istanza di riesame al tribunale di Firenze per la scarcerazione. Come spiega il difensore, avvocato Giovanni Trombini, il ricorso al tribunale del riesame viene presentato contro l”ordinanza emessa dal gip di Firenze che il 21 settembre scorso ha convalidato l”arresto.

Al momento, però, l’istanza è priva di «motivi a sostegno», potendosi riservare la difesa la loro formulazione in un momento successivo. Ciò perché, viene spiegato, la difesa di Cagnoni è in attesa di conoscere un’eventuale provvedimento di custodia del gip di Ravenna, atto previsto dopo che il gip di Firenze si è dichiarato territorialmente incompetente. Il gip romagnolo ha tempo 20 giorni per emettere il suo atto a partire da mercoledì scorso. La difesa ha fatto istanza al riesame di Firenze chiedendo l’annullamento o la revoca dell’ordinanza di carcerazione o comunque, in subordine, una misura meno afflittiva.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.