Il primo violino dell'ORT scomparso a soli 63 anni

Firenze: i funerali di Andrea Tacchi, mercoledì 28 settembre al Teatro Verdi

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura, Top News

Stampa Stampa
Andrea Tacchi

Andrea Tacchi

FIRENZE – La salma di Andrea Tacchi, primo violino e cofondatore dell’Orchestra della Toscana (ORT, dal primo nome: Orchestra Regionale Toscana) nel 1980 con Luciano Berio, Massimo de Bernart e Aldo Bennici, sarà esposta al Teatro Verdi (via Ghibellina 99), sede dell’ORT, mercoledì 28 settembre dalle 15 alle 18.

Lì potrà salutarlo il suo numeroso, fedele e affezionatissimo pubblico, che da sempre quasi identificava la sua testa folta di capelli precocemente bianchi con l’orchestra intera.
Dell’ORT era d’altronde l’anima e il suo attaccamento alla sua “creatura”, oltre che alla sua famiglia e alla sua città, era la motivazione principale della sua permanenza qui, anche se più di una grande orchestra lo avrebbe accolto a braccia aperte, se le si fosse presentato (d’altronde era ospite frequente dell’Orchestra della Scala).
Numerose le espressioni di profondo cordoglio giunte dal mondo della musica per questa dipartita repentina (attivo fino a poche settimane fa, è stato stroncato da una malattia rapida e incurabile a soli 63 anni). Un cordoglio sincero, per un fiorentino che faceva davvero onore a Firenze.
Questa sera il Maggio musicale Fiorentino gli dedicherà la «Semiramide», opera di apertura della nuova stagione che debutta alle 20. 
In segno di lutto l’ORT ha annullato il concerto di «Play It! Extra» in programma venerdì 30 settembre e ha scritto su Facebook: «Andrea Tacchi, il primo violino solista dell’Orchestra della Toscana fin dalla sua costituzione ci ha improvvisamente lasciati. Siamo tutti sgomenti, increduli, addolorati. La sua scomparsa è una grave perdita per tutto il mondo musicale italiano. La sua passione e il suo spessore di musicista e uomo resteranno nella memoria di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo. Un grande abbraccio amorevole alla sua bella famiglia».

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.