Decisivo il prezzo di conversione

Monte Paschi: la road map della conversione dei subordinati, che vale 5 miliardi di euro

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

Foto LaPresseFOTO FUORI ABBONAMENTO.PER IL PREZZO CONTATTARE massimo.zanotti@lapresse.itAn external view of a Monte Dei Paschi di Siena bank in Milan, Italy, Wednesday, May 9, 2012. Italian bank Monte dei Paschi di Siena have tumbled Shares of the Italian bank Monte dei Paschi di Siena have tumbled after financial police searched its offices in connection with a market rigging probe in the 2007 acquisition of Banca Antonveneta SpA. (AP Photo/Luca Bruno)

MILANO – Conversione dei bond subordinati in azioni; ricerca di un anchor investor; aumento di capitale cash di ammontare più limitato, tra 1 e 2 miliardi. Si fanno sempre più definiti i contorni della road map per la ricapitalizzazione di Monte dei Paschi di Siena.  Il piano, che si sviluppa su due direttrici, azioni e obbligazioni, scrive Il Sole 24 Ore oggi in edicola, avrà come perno fondamentale la conversione volontaria degli strumenti subordinati oggi sul mercato, una somma che vale nel complesso fino a 5 miliardi di euro, ammontare peraltro coincidente con l’aumento di capitale richiesto da Bce.

A quale prezzo saranno convertiti questi bond? Qui sta il punto. Perchè le condizioni – che saranno svelate entro la fine di ottobre, visto che proprio lunedì il consiglio di amministrazione si è dato il 24 come deadline per l’approvazione del piano – saranno decisive per il buon esito dell’operazione. La finestra per la conversione, indicativamente di 2 settimane, dovrebbe aprirsi verso la fine di novembre, dopo l’assemblea dei soci, prevista idealmente per il 24 novembre.

Nel frattempo l’istituto lavorerà sulla ricerca di uno o più anchor investors: l’obiettivo in questo caso è raccogliere tra 500 milioni e 1,5 miliardi. Si parla di investitori del Golfo ma non è escluso che la banca, con l’aiuto degli advisor JpMorgan e Mediobanca, stia sondando anche altri soggetti istituzionali. Ipotizzando 1-1,5 miliardi dagli anchor investor, e 2-2,5 miliardi dalla conversione dei bond, rimarrebbe da raccogliere sul mercato tra 1 e 2 miliardi cash. Un aumento considerato sostenibile, che – essendo senza diritto d’opzione , anche se è previsto un premio per gli attuali soci – potrà avvenire in tempi più rapidi.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.