Aveva sessant'anni

Massa Carrara: imprenditore s’impicca. La banca gli aveva pignorato e messo all’asta la casa

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Polizia scientificaMASSA CARRARA – Non ha resistito alla disperazione. La banca gli aveva pignorato la casa, mettendola all’asta e lui, imprenditore he non sa più cosa fare, s’impicca. E’ successo in provincia di Massa Carrara. Vittima un imprenditore sessantenne.

La scoperta del cadavere è avvenuta nella tarda serata  nell”abitazione. Gli investigatori avrebbero trovato anche un biglietto. L’uomo non avrebbe retto al dolore per aver perso i suoi beni. La casa sarebbe stata pignorata da una banca ed è poi finita all’asta.

Tag:, ,

Commenti (2)

  • Bart

    |

    La responsabilita’ di questa morte, come dei tanti altri suicidi di povera gente,che le tv nemmeno menzionano piu’, ricade sulla coscienza di tutti i politici che si sono succeduti al governo, dall’entrata nell’euro in poi. Hanno anteposto le banche e la finanza, al benessere del popolo .

    Rispondi

  • seban

    |

    molte banche ed ideologie economiche dovrebbero affermare “questi sono i nostri frutti della gestione della crisi economica di povere persone” e dopo si dovrebbero nascondere e non operare più

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.