Intervento con molte difficoltà

Lucca: cercatore di funghi cade e s’infortuna a 1.450 metri fra Monte Giovo e Cima Olmo. Salvato dal soccorso alpino

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

SastLUCCA – Gli uomini della stazione di Lucca del Soccorso Alpino sono stati impegnati oggi nel recupero di un cercatore di funghi caduto a causa del terreno bagnato mentre si trovava insieme ad altri amici nella zona della Porticciola di Tito, a quota 1450 metri, tra il Monte Giovo e la Cima dell’Omo, nel territorio del comune di Barga (Lucca). La pioggia caduta ieri aveva reso molto scivoloso il sentiero e l’uomo, un 37enne di Lucca, è scivolato procurandosi la sospetta frattura di una gamba.

Non potendo intervenire l’elisoccorso a causa della scarsa visibilità, la squadra del Sast di Lucca ha raggiunto il 37enne per poi adagiarlo sulla barella. Tramite poi l’impiego di manovre tecniche di calata i soccorritori hanno raggiunto dapprima la strada e poi hanno proseguito in direzione del mezzo fuoristrada parcheggiato al Rifugio G.Santi alla Vetricia dove un’ambulanza ha provveduto a trasportare l’infortunato all’ospedale di Lucca.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.