Sostengono il No al referendum

Lavoro, economia: sciopero generale il 21 ottobre dei sindacati di base contro la politica del governo

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

cobasROMA – I sindacati di base Usb, Unicobas e Usi hanno proclamato lo sciopero generale per venerdì 21 ottobre contro le politiche del Governo Renzi e per il no al referendum costituzionale del 4 dicembre. La protesta è stata indetta “per l’occupazione, il lavoro e lo stato sociale e contro le politiche economiche e sociali del Governo Renzi dettate dall’Unione europea – si legge in una nota – per la difesa e l’attuazione della Costituzione e il no alle modifiche proposte dal Governo; per la scuola e la sanità pubblica e il diritto all’abitare; contro l’attuale sistema previdenziale e la controriforma Fornero, la riforma Madia, il Jobs act, l’abolizione dell’art.18, il contratto a tutele crescenti; per il rinnovo dei contratti del pubblico impiego, per l’aumento di salari e pensioni”.

Tag:, , , ,

Camillo Cipriani

Camillo Cipriani

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.