Stipati 30 posti letto in 60 metri quadri

Prato: dormitorio abusivo nella Chinatown. Multa e sequestro del locale

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

dormitorio

PRATO – Sessanta metri quadri in cui erano stati allestiti ben trenta posti letto: il ”record” è costato 1.200 euro di multa e il sequestro dei locali alla titolare di un affittacamere abusivo nel cuore della Chinatown di Prato. A scoprire il ”dormitorio” è stata la polizia municipale pratese che ha messo i sigilli ad una casa di via Pistoiese, arteria principale del quartiere orientale. Ad utilizzare la casa per svolgere l’attività abusiva di affittacamere era una cittadina cinese di 45 anni che cedeva posti letto ai propri connazionali. Gli agenti hanno accertato che nella casa, composta da tre stanze e un bagno, erano stati ricavati 30 posti per dormire con il sistema dei letti a castello.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.