Dopo un vertice Regione-Ferrovie

Treni: la tratta Empoli-Firenze Porta a Prato resterà attiva per tutto il 2017

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

Fs: arriva Jazz, convoglio Trenitalia per i pendolariFIRENZE – Non è una notizia di poco conto, anche se rischia di entrare nel mare magnum dei comunicati di giornata. I pendolari potranno tirare un sospiro di sollievo. Il servizio ferroviario tra Empoli e Firenze Porta al Prato resterà attivo anche per tutto il 2017. La sospensione del traffico ferroviario sulla tratta, necessaria per la realizzazione della linea 4 della tranvia fiorentina è prevista a partire dal prossimo cambio orario di dicembre, è stata rimandata di almeno un anno. Questo è ciò che è emerso da un incontro in Regione tra l’assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, l’assessore Stefano Giorgetti per il Comune di Firenze, e Carlo De Vito amministratore delegato di Sistemi urbani, società del gruppo FS.

«A seguito delle richieste di alcuni Comuni dell’area fiorentina – spiega Ceccarelli – abbiamo ottenuto da Fs di rimandare la sospensione del servizio sulla tratta Cascine-Porta a Prato, dato che ogni giorno viene percorsa da 6 coppie di treni della relazione Empoli-Firenze Porta al Prato, convogli molto utilizzati dai pendolari che gravitano su Firenze. Abbiamo ottenuto un anno di proroga del servizio, un
anno nel quale la progettazione della linea 4 della tramvia e le procedure propedeutiche alla sua realizzazione potranno andare avanti, ma senza recare disagi non necessari ai lavoratori che usano il treno per i loro spostamenti quotidiani».

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.