Le previsioni dell'istituto americano

Monte paschi, Moody’S: non escluso bail-in per piccoli risparmiatori in caso fallimento piano aumento

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica, Top News

Stampa Stampa

moodys

MILANO – Moody’s non esclude il rischio di un bail-in che coinvolga anche i piccoli risparmiatori nel caso in cui dovessero fallire l’aumento di Mps o quelli di altri istituti di credito, pur non considerando questo scenario come quello più probabile. Il rischio bail-in, ha spiegato il vice president di Moody”s, Carlo Gori, “c’è anche di più che in passato, ma non è il nostro caso base” in quanto in Italia ci sono ancora tanti bond retail, cioè sottoscritti dai risparmiatori, “ed è difficile andare a far perdere soldi al retail. Il nostro caso base è che gli aiuti di Stato o il rimborso del retail prevalga sull’applicazione stretta del bail-in”. Secondo Gori, senior analist delle banche dell’area Emea, “è molto difficile politicamente, pensiamo che l’ipotesi più probabile sia quella di evitare le perdite sul retail. La direttiva sulla risoluzione c’è ma i bilanci delle banche non sono pronte, quando avremo solo passività istituzionali allora sì si potrà applicare il bail in, adesso è molto difficile dal punto di vista politico”.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.