L'Istituto esce così dal procedimento

Monte Paschi: processo di Milano, patteggia sanzione pecuniaria 600.000 euro e confisca di 10 milioni

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

MPS: SI TRATTA CON INVESTITORI ESTERI SWAP DEBITO-AZIONI

MILANO – MPS ha patteggiato una sanzione pecuniaria di 600 mila euro e una confisca di 10 milioni di euro nel procedimento con al centro una serie di presunte operazioni finanziarie irregolari con cui sarebbero state occultate le perdite dopo l’acquisto da parte della banca senese di Antonveneta. Il patteggiamento è stato ratificato stamani dal gup di Milano, Livio Cristofano, che nei giorni scorsi ha anche mandato a processo 16 imputati, tra cui gli ex vertici di Rocca Salimbeni, Giuseppe Mussari e Antonio Vigni. Con il patteggiamento l’istituto di credito senese, imputato in base alla legge sulla responsabilità amministrativa degli enti (legge 231 del 2001), esce dal procedimento dopo che, lo scorso luglio, aveva annunciato di aver raggiunto un accordo con i pm Giordano Baggio, Mauro Clerici e Stefano Civardi per patteggiare la sanzione pecuniaria e la confisca di 10 milioni di euro a carico della stessa banca. Accordo ratificato stamani dal giudice.

Tag:, , ,

Camillo Cipriani

Camillo Cipriani

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.