Gli annunci dell'assessore Giorgetti in consiglio comunale

Firenze, tramvia: sottoattraversamento del centro, lavori a inizio 2017. E road-map per completare le linee entro il 2030

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia, Politica, Top News

Stampa Stampa
Tramvia di Firenze

Tramvia di Firenze

FIRENZE – L’annuncio, in consiglio comunale, lo ha fatto l’assessore alla mobilità, Stefano Giorgetti: entro l’anno verrà bandito il concorso di progettazione del sottattraversamento tramviario del centro storico di Firenze, con affidamento dei lavori all’inizio del 2017. Ecco le sue parole: «Contiamo, in sei mesi, di avere una soluzione che valuteremo contestualmente allo studio, elaborato dagli uffici comunali, che riguarda il passaggio della tramvia in sotterranea lungo i viali, sul modello della trincea di viale Guidoni».

Una road map per definire le tappe che porteranno al completamento del sistema tramviario fiorentino, previsto nel 2030: ne ha parlato, oggi in Consiglio comunale, l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti. Rispetto alle estensioni delle linee 2 (dalla stazione al polo universitario di Sesto – attualmente la linea 2 è programmata per arrivare fino all”aeroporto) e 4 (stazione Santa Maria Novella-Piagge, non ancora realizzata), ha spiegato Giorgetti, sono state stanziate, nell’ambito di una intesa interistituzionale le risorse per avviare l”elaborazione dei tratti ancora non progettati (il relativo bando sarà pubblicato entro dicembre) e definiti i costi delle estensioni.

Per la linea 2 fino al Polo Universitario di Sesto si tratta di 161 milioni di euro, per la linea 4 fino alle Piagge 166 milioni di euro. Complessivamente 327 milioni, che saranno finanziati in parte con fondi Ue (80 milioni), in parte con i 100 milioni dello “Sblocca Italia” e con altre risorse da reperire anche attraverso ulteriori fondi nazionali. Per la successiva estensione della Linea 4, dalle Piagge fino a Campi Bisenzio, saranno necessari ulteriori 260 milioni di euro. È stato inoltre messo nero su bianco il cronoprogramma per la realizzazione e l’attivazione delle linee: 2022 per l”estensione della linea 2 e del primo tratto della linea 4; 2023 per l’arrivo della linea 4 fino a Campi Bisenzio, e successivamente l’estensione verso Bagno a Ripoli, che dovrebbe terminare nel 2030.

 

Tag:, ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.