Venerdì 21 ottobre alle 21

Firenze: al Teatro Verdi parte la Stagione 2016-2017 dell’ORT

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Daniele-Rustioni-

Daniele Rustioni, direttore principale dell’ORT, che inaugura la Stagione 2016-2017

FIRENZE – Riparte venerdì 21 al Teatro Verdi la stagione dell’Orchestra della Toscana (ORT). Il concerto augurale sarà il primo dei tre appuntamenti in stagione del direttore principale Daniele Rustioni.

Il giovane maestro milanese punta su composizioni di grande formato sinfonico come le «Variazioni su un tema di Paganini» di Rachmaninov (solista Benedetto Lupo, nome di eccellenza tra i pianisti italiani) e la «Sinfonia n. 6 in Si minore», nota come «Patetica», di Čajkovskij. Perciò l’orchestra si amplia, raddoppiando di numero, grazie all’ingresso in organico degli allievi del Conservatorio Cherubini di Firenze e dell’Istituto Franci di Siena: una formula ormai collaudata più volte con successo, molto fruttuosa per i giovani aspiranti orchestrali, che hanno cosi l’opportunità di apprendere i segreti del mestiere dai professionisti dell’ORT. Sarà anche un modo di ammortizzare la tristezza del primo concerto in teatro senza il primo violino e cofondatore Andrea Tacchi, prematuramente scomparso da meno di un mese.

La serata di apertura sarà anche l’occasione per premiare il vincitore dell’ultima edizione del festival “Play it!” (2015), Francesco Antonioni. Il compositore abruzzese riceverà il Premio Play It!, realizzato dal maestro orafo Paolo Penko, per il brano «Nostro mare».

Venerdì 21 ottobre 2016 ore 21

Teatro Verdi (via Ghibellina 99, Firenze)

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.