A un posto di blocco sull'Aurelia

Grosseto: getta lo spinello dal finestrino ma il cane poliziotto lo scopre

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

grossetoGROSSETO – Una donna di 38 anni, residente a Massa Carrara, ha cercato di farla franca a un posto di blocco della Polizia Stradale, stamattina, sull’Aurelia. All’altezza di Grosseto Nord, i poliziotti hanno attuato il sistema di controllo a reticolo che, dall’inizio dell’anno, impegna tutti gli equipaggi della Polizia Stradale in Toscana sulle principali arterie della regione. Gli agenti hanno deviato i veicoli diretti verso Roma in un piazzale, in modo da selezionare meglio le persone da controllare.

La donna, nativa di Prato, era in compagnia di un uomo e aveva con sé uno spinello. Vedendo in cielo l’elicottero della Polizia di Stato e scorgendo tra le guardie anche due cani poliziotto, ha aperto il finestrino dell’auto e si è disfatta della droga. Ma non aveva fatto i conti con Corinne, pastore tedesco di 3 anni, che non si è fatta ingannare e ha iniziato ad abbaiare verso l’auto. Era il segnale per il suo conduttore. Insieme lavorano da tempo per stanare spacciatori e consumatori. E anche questa volta hanno fatto centro.

I due fermati, inizialmente, hanno negato. Ma, dopo che gli investigatori della Polizia Stradale hanno trovato nell’auto le cartine per confezionare spinelli, la donna ha ammesso che quello gettato dal finestrino era il suo. Per lei è scattata la segnalazione per uso personale di droga. Nel corso dei controlli, la Polstrada di Grosseto ha sorpreso anche un marocchino irregolare. Nei suoi confronti è stata avviata in Questura la procedura di rimpatrio.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.