Trasformato in casa di piacere

Castiglioncello: centro di massaggi, gestito da cinesi, sequestrato dai carabinieri.

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

????????????????????????????????????

CASTIGLIONCELLO (LIVORNO) – Un centro massaggi gestito da cinesi, trasformato in casa di piacere e’ stato sequestrato ieri dai carabinieri di Castiglioncello (Livorno) con la collaborazione dei colleghi di Cecina, in esecuzione di un decreto di sequestro preventivo emesso dal gip di Livorno su richiesta della procura. I gestori del centro, marito e moglie entrambi quarantenni cinesi sono stati denunciati per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione e immigrazione clandestina. Secondo quanto emerso dalle indagini dei militari nel centro, che si trova sulla via Aurelia ed era gestito da cittadini cinesi, le massaggiatrici praticavano rapporti sessuali ai clienti che si sottoponevano ai massaggi chiedendo dei compensi extra. Nella tarda serata di ieri i carabinieri hanno sorpreso i due gestori all’interno del centro massaggi dopo aver violato i sigilli. I due alla vista dei militari hanno cercato di fuggire: in una intercapedine sono stati trovati circa 18.000 euro in contanti.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.