L'appello della Confsal-Unsa al direttore eike Schmidt

Firenze, Corridoio vasariano: il sindacato, occorre un locale per creare l’uscita di sicurezza

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
Il Corridoio Vasariano visto dalla Galleria degli Uffizi

Il Corridoio Vasariano visto dalla Galleria degli Uffizi

FIRENZE – Un appello alla direzione degli Uffizi è stato presentato dal sindacato Conf.sal Unsa Beni Culturali, rappresentato da Learco Nencetti, lo stesso che aveva ottenuto la chiusura del Corridoio Vasariano per mancanza di sicurezza, in particolare di uscite di sicurezza. Adesso al direttore degli Uffizi Eike Schmidt si obietta di aver richiesto all’Amministrazione del Demanio la riconsegna definitiva del locale (spazio) ricavato all’interno del pilone di sostegno dell’arco su via de’ Bardi angolo Ponte Vecchio attualmente locato in concessione all’adiacente edicola sul posto, facendo parte tale spazio (di circa 7 mq al p.t.) del compendio demaniale denominato Corridoio vasariano, di cui il locale costituisce piccola porzione dell’intero percorso di collegamento tra la Galleria degli Uffizi e le Gallerie Palatine di Palazzo Pitti.

Il locale, secondo Nencetti, sarebbe stato poco utile se paragonato all’altro locale molto più grande (quasi 15 mq al p.t.) avente numero civico 69R accanto al numero civico 51, sempre sotto l’arco su via de’ Bardi ma sul pilone del lato opposto quasi all’angolo con via de’ Guicciardini Tale locale (fondo)attualmente pare sia affittato a dei privati, di cui – chi riscuote l’affitto – non si conosce a che titolo abbia la proprietà o ne sia venuto in possesso, dato che dalle visure catastali al 14 ottobre non risulta chiaro da quando ed in che modo sia avvenuta tale disponibilità (e proprietà), specialmente dopo la ricostruzione post-bellica del 1944 o negli anni susseguenti all’alluvione del 1966. Questo locale sarebbe utile per costituire l’uscita di sicurezza necessaria per il Corridoio vasariano.

 

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.