Per le vicende di Banca Etruria e Popolare Vicenza

Pontassieve, banche salvate: protestano i risparmiatori truffati, la polizia li tiene lontani da casa del premier

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica, Top News

Stampa Stampa
foto d'archivio

foto d’archivio

PONTASSIEVE – Un centinaio di persone hanno manifestato contro il governo Renzi, per le vicende legate a Popolare Vicenza e Banca Etruria. In particolare, due pullman sono arrivati da Vicenza. La manifestazione era annunciata e autorizzata, ma i manifestanti hanno tentato di recarsi il più vicino possibile all’abitazione del premier. La polizia li ha obbligati a rimanere in piazza Mosca, e non sono mancati contatti tra manifestanti e forze dell’ordine. Il tutto è accaduto in un paese reso surreale dalla presenza massiccia di polizia in assetto da ordine pubblico anche lontano dalla piazza in cui si è svolta la manifestazione.

Ormai ci siamo abituati, le Forze dell’ordine ovunque impediscono ai manifestanti di stazionare in prossimità dei luoghi dove sono presenti il premier , i suoi familiari e i suoi ministri. Ma viviamo ancora in democrazia?

Tag:, , , ,

Camillo Cipriani

Camillo Cipriani

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.