Gli azzurri battuti al san Paolo

Calcio: l’Empoli battuto anche a Napoli (2-0), reti di Mertens e Chiriches

di Redazione - - Cronaca, Sport

Stampa Stampa

Napoli's José María Callejón, left, celebrates with teammates Marek Hamík, center, and Dries Mertens, after scoring during a Serie A soccer match between Napoli and Empoli, at the San Paolo stadium in Naples, Italy, Sunday, Jan. 31, 2016. (ANSA/AP Photo/Salvatore Laporta)

NAPOLI – Nuova sconfitta dell’Empoli. Il Napoli ritrova la vittoria al San Paolo e mantiene il contatto con i vertici della classifica. Gli azzurri scavalcano il Milan e si riportano al terzo posto. La partita è molto tattica ed il maestro Sarri, alla fine, la spunta sull”allievo Martusciello, grazie soprattutto al maggior tasso tecnico della sua squadra. Troppo remissivi i toscani, soprattutto nella prima parte della gara, ed il Napoli nonostante le difficoltà offensive, legate all”infortunio di Milik ed alla squalifica di Gabbiadini, riesce alla fine a trovare una soluzione ai suoi problemi.

Sarri attua un turnover limitato. Fa entrare Maggio al posto di Hysaj, Chiriches per Maksimovic e Zielinski al posto di Hamsik. Sul fronte opposto Martusciello si affida ad un trio di centrocampo con Krunis, Diousse e Buchel e lascia Mauri in panchina.

La gara è molto tattica. L”Empoli, quando il Napoli attacca, accorcia le distanze tra la linea di difesa e quella dei centrocampisti i quali ripiegano velocemente per opporre una barriera ed attenuare in partenza gli spunti di Allan e Zielinski a sostegno dell”azione offensiva degli azzurri.

Nonostante l”ottima disposizione difensiva dei toscani il Napoli durante il primo tempo e soprattutto nel finale della frazione di gioco, va vicino al gol in diverse occasioni, con Mertens e Callejon. Skorupski, però, si oppone brillantemente in tre occasioni alle conclusioni dei partenopei. I padroni di casa riescono ad essere più pericolosi quando cercano di colpire attraverso i corridoi che si aprono per vie centrali. In molti casi, però, la squadra di Sarri lavora sulle corsie esterne ed i traversoni al centro di Maggio e Ghoulam sono sempre preda dei difensori empolesi.

Il Napoli trova il vantaggio appena è cominciata la ripresa con uno spunto di Mertens ed inevitabilmente l”assetto tattico della partita cambia radicalmente. L’Empoli non ha più nulla da difendere e sposta più in avanti l’asse del proprio gioco anche grazie alle sostituzioni di Martusciello che manda in campo Tello, Croce e Maccarone.

I toscani in questa fase della partita mettono in difficoltà gli azzurri e sfiorano clamorosamente il pareggio quando, intorno al 20′, un tiro di Dimarco, devato da Chiriches finisce sulla traversa. Sulla ribattuta Maccarone batte a botta sicura e Reina si supera deviando il pallone in angolo.

Gli azzurri mettono al sicuro il risultato con un gol di Chiriches su calcio dalla bandierina e la partita non ha più storia. Il Napoli con due vittorie consecutive riprende la marcia interrotta. Sabato a Torino contro la Juventus la prova della verità che dovrà dire se la squadra di Sarri è davvero guarita dai suoi malanni.

TABELLINO

NAPOLI (4-3-3): Reina 7, Maggio 6 (32” st Hysaj sv), Chiriches 6.5, Koulibaly 6, Ghoulam 6, Allan 6.5 (25” st Hamsik sv), Jorginho 6 (26” st Diawara sv), Zielinski 5.5, Callejon 6, Mertens 6.5, L.Insigne 6,5. All.: Sarri 6.

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski 7, Veseli 6.5, Bellusci 6, Costa 6, Dimarco 6.5, Krunic 5.5 (10” st Tello 5.5), Diousse 6.5, Buchel 6 (25” st Croce sv), Saponara 5, Pucciarelli 5, Michedlidze 5.5 (21” st Maccarone 6).  All.: Martusciello 5.5.

Arbitro: Mariani di Roma 5.

Reti: nel st 6” Mertens, 35” Chiriches.

Angoli: 12-7 per il Napoli.

Recupero: 0” e 4”.

Ammoniti: Bellusci, Mertens Tello per gioco scorretto.

Spettatori: 12 mila.

***I GOL***

– 6” st: azione sulla destra di Callejon il cui traversone,

deviato da Costa arriva dalla parte opposta dove irrompe Mertens

che spinge il pallone in rete con un tocco di piatto sinistro.

– 35” st: calcio d”angolo battuto da Ghoulam. Hamsik devia di

testa sul primo palo e dalla parte opposta irrompe Chiriches che

sulla linea di porta devia il pallone in rete.

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.