Protagonista un nigeriano

Firenze: prostituta judoka picchia e fa arrestare l’uomo che voleva violentarla a Calenzano

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

prostituzione1FIRENZE – La sua intenzione era violentare la donna abbordata sul marciapiede. Pessima intenzione: la donna, originaria del Sud America ed esperta di arti marziali, prima lo ha colpito con calci e pugni mettendolo in fuga, poi ha fornito ai carabinieri la sua descrizione facendolo arrestare. In manette, la notte scorsa a Calenzano, è finito un 33enne della Nigeria.

L’uomo aveva avvicinata la donna in strada con un pretesto, poi l’ha aggredita iniziando a strapparle i vestiti nel tentativo di violentarla. La donna, ex judoka originaria del Sud America, ha reagito colpendolo ripetutamente. Il malvivente prima di fuggire è riuscito a strapparle la borsa. I carabinieri, grazie alla descrizione fornita dalla donna lo hanno rintracciato nella zona, mentre si nascondeva sotto il rimorchio di un tir fermo in un’area di servizio.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.