Si è parlato della legge sull'omicidio stradale

Sicurezza: il codice della strada fra diritto e chimica, un interessante convegno a Firenze

di Sergio Tinti - - Cronaca

Stampa Stampa

alcuni-dei-relatori

FIRENZE – Il codice della strada fra diritto e chimica: è stato questo il tema del  seminario che  si è tenuto nel pomeriggio di martedì 25 a Firenze, al centro congressuale ‘Il Fuligno’ in via Faenza, organizzato  dall’Ordine dei Chimici della Toscana. La nutrita platea, composta da  chimici, operatori delle strutture sanitarie e rappresentanti delle Forze dell’Ordine, ha visto il succedersi al tavolo dei relatori di qualificatissimi professionisti: il dr. Giuseppe Quattrocchi, già procuratore della repubblica nella nostra città,  l’avv.penalista Fabio Piccioni, il commissario capo Andrea Biagioli della Polizia Stradale, il sanitario di Polizia dott. Valerio Angelucci, il chimico e tossicologo forense Daniele Prucher.

La delicata tematica della sicurezza stradale è stata affrontata in maniera multidisciplinare da diversi punti di vista: quello del magistrato, del legale, del poliziotto sulla strada; quello del medico e  del chimico.  Ogni relatore  ha portato all’attenzione dei corsisti   le proprie  conoscenze e le proprie  esperienze professionali. Un’attenzione particolare è stata naturalmente  dedicata ad alcuni recenti casi di applicazione della  legge  41 del 2016, che ha introdotto nel marzo scorso  i reati di omicidio stradale e di lesioni personali stradali.

E’ stata la  professoressa Elisabetta Bertol a concludere l’incontro, con alcune sue applaudite considerazioni. Agli iscritti al corso sono stati riconosciuti  4 crediti formativi professionali.

Tag:, , , ,

Sergio Tinti

Sergio Tinti

già Comandante Polizia Stradale della Toscana
sergio.tinti@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.