La scarsa tenuta delle infrastrutture del paese

Lecco: cavalcavia crolla su strada statale, 1 morto e 5 feriti

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

In un'immagine tratta da Lecconotizie.com, il crollo della rampa di uscita da Annone Brianza della statale 36 verificatosi nel pomeriggio del 28 ottobre 2016. Un camion che stava transitando sul cavalcavia e' precipitato sulla carreggiata sottostante. Il cavalcavia è crollato sulla SS36 ad Annone Brianza alle 17.20: il ponte ha ceduto mentre stava transitando un tir con un trasporto eccezionale, che ha schiacciato alcune auto. La Milano-Lecco, secondo quanto riferito dalla polizia stradale di Lecco, è bloccata in entrambe le direzioni di marcia. Le uscite obbligatorie sono a Suello in direzione sud e a Bosisio Parini in direzione Nord. ANSA / Lecconotizie.com

LECCO – Un cavalcavia è crollato nel pomeriggio sulla statale 36 Milano-Lecco. Nel crollo sono rimaste coinvolte alcune vetture. Al momento il bilancio è di un morto e cinque feriti, di cui tre bambini, portati in codice giallo all’ospedale di Lecco. Secondo quanto comunica il 118 il quarto ferito è l’autista del tir che ha riportato un trauma toracico. Anche lui trasferito a Lecco in codice giallo.

Il crollo sulla Statale 36 ‘del lago di Como e dello Spluga’ è avvenuto, secondo quanto riferisce l’Anas, tra i comuni di Cesana Brianza e Annone. Sull’arteria ha ceduto un cavalcavia della strada provinciale n.49. Sul tratto, dove sono stati coinvolti veicoli in transito, sono intervenuti il personale del 118, le squadre Anas, i Vigili del Fuoco e le Forze dell’Ordine per i primi accertamenti e le operazioni di soccorso.  I Vigili del Fuoco stanno ora alzando il ponte. L’Anas comunica che, in seguito al tragico incidente, la strada è stata chiusa in corrispondenza del km 41,000, tra i comuni di Cesana Brianza e Annone, in provincia di Lecco. Il traffico è stato deviato sulla viabilità locale con uscita obbligatoria a Bosisio Parini in direzione Nord e a Suello in direzione Sud.

Il sindaco di Annone di Brianza, Patrizio Sidoti, che si trova sul posto dell’incidente ha affermato che il cavalcavia crollato sulla statale 36 Milano – Lecco fu oggetto di un intervento di riparazione da parte dell’Anas circa 7/8 anni fa, dopo che un camion ci aveva picchiato dentro col tettuccio, spaccando mezza trave.

 

Tag:, , ,

Commenti (1)

  • Federico

    |

    Prima di pensare a costruire il ponte sullo Stretto di Messina, dovremmo pensare a mettere in sicurezza tutta la viabilità ordinaria che in Italia fa SCHIFO!
    Lo Stretto di Messina è solo propaganda politica!

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.