Il provvedimento adottato come in casi precedenti

Terremoto, bollette: l’Authority per l’energia sospende il pagamento per le zone colpite

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

camerinoROMA – Sospensione del pagamento delle bollette di luce, gas e acqua, emesse o da emettere a partire dal 26 ottobre per la popolazione delle zone colpite dalle nuove scosse di terremoto nell’Italia centrale. E’ quanto deliberato dall’Autorità per l’energia, il gas e il sistema idrico. La decisione assunta dopo il provvedimento simile adottato per il terremoto dello scorso 24 agosto, riguarda le forniture di energia elettrica, gas – compresi il GPL e altri gas distribuiti per mezzo di reti canalizzate – e le fatture del servizio idrico integrato per le utenze situate nei comuni danneggiati dagli eventi sismici, come individuati dai successivi provvedimenti delle autorità competenti. La misura – spiega una nota dell’Authority- verrà applicata dalla data di emanazione da parte delle autorità competenti dei provvedimenti per l’identificazione dei Comuni danneggiati dagli eventi sismici del 26 ottobre 2016 e successivi, e dei provvedimenti straordinari che verranno adottati dal governo a sostegno delle popolazioni interessate dagli eventi sismici”. La sospensione dei pagamenti delle bollette è un primo provvedimento di urgenza, in vista di nuovi interventi dell’Autorità che potranno prevedere anche l’eventuale introduzione di agevolazioni di natura tariffaria e di futura rateizzazione.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.