Cosa fare di giorno e di sera

Week End 29-30 ottobre a Firenze e in Toscana: concerti, teatro, eventi, mostre

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

Palazzo Vecchio

FIRENZE

Il Museo di Palazzo Vecchio in occasione delle festività di Ognissanti, sabato 29, domenica 30 e lunedì 31 ottobre effettuerà un’apertura straordinaria fino alle ore 23 (ultimo ingresso ore 22).

Giovanni SollimaSollima a Suoni Riflessi Il celebre violoncellista e compositore Giovanni Sollima si esibisce al festival «Suoni riflessi» domenica 30 ottobre alle 11 in Sala Vanni (Piazza del Carmine), dove sabato 29 alle 18 terrà anche una prova aperta a ingresso gratuito. In programma le ‘Chansons Madécasses’ (1926) di Maurice Ravel, il ‘Concerto rotondo’ per violoncello solo (1998) e ‘John Africa’ per voce, flauto, violoncello e pianoforte (1996) di Giovanni Sollima, ‘Sonata 1959 per violoncello solo’ di Eliodoro Sollima, ‘Ophelia Song’ per voce e violoncello di Dmitri Shostakovich da ‘Sette Romanze su poesie di Alexandr Blok’ per soprano e strumenti op. 127 (1967) e ‘Short Trio Stories’ per flauto, violoncello e pianoforte di Giovanni Sollima. Interpreti, accanto al violoncello di Sollima, il soprano Silvia Tocchini, Mario Ancillotti al flauto e Matteo Fossi al pianoforte. Biglietto intero 12 euro, ridotto 8 euro; informazioni www.suoniriflessi.it

storia_sala_bianca_pitti_1Maggio Musicale Fiorentino – Si inaugura il «Ciclo Mozart» presso la Sala Bianca di Palazzo Pitti. Gli spettacoli iniziano alle 17; posto unico 15 Euro. Sabato 29 ottobre Leonardo García Alarcón alla guida dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino esegue la Sinfonia n. 1 k 16, Galimatias musicum k 32 (mov. 1-7, 10-12, 15-17), Adagio e fuga k 546, Il re pastore: Ouverture, la Sinfonia n. 15 k 124. Domenica 30 ottobre Nicola Valentini, sempre con l’Orchetstra del Maggio, propone la Sinfonia n. 2 KV 17 in si bemolle maggiore di Wolfgang Amadeus Mozart (attribuita a Leopold Mozart), la Sinfonia op. 3 n. 5 in fa maggiore – W C5 di Johann Christian Bach, la Sinfonia per archi in sol maggiore H.648 di Carl Philipp Emanuel Bach, la Sinfonia per archi in re minore WF I:3 di Johann Christoph Friedrich Bach e la Sinfonia n. 42 in fa K 75 di Wolfgang Amadeus Mozart. al-canto-al-balloAl Teatro Goldoni (via Santa Maria, 15) sabato 29 e domenica 30 alle 16.30 c’è «Al canto, al ballo», spettacolo in collaborazione col Conservatorio Cherubini e Venti Lucenti che racconta di come a Firenze nel 1600 si inventò l’opera. Mentre si preparava la rappresentazione in Palazzo Pitti dell’«Euridice» di Jacopo Peri e Giulio Caccini, divampavano le discussioni fra i componenti della Camerata de’ Bardi e nascevano amori fra le primedonne e i cronisti dell’epoca… Orfeo cercava la sua sposa e anche l’opera iniziava il suo cammino… Biglietti a partire da 15 euro.

lauzeta1Concerti al Cenacolo – Si conclude domenica 30 l’edizione 2016 della rassegna di musica antica de L’Homme Armé «I Concerti al Cenacolo» al Cenacolo di Andrea del Sarto nel Museo di San Salvi (via San Salvi 16; 10 euro, ridotto 5, prenotazioni 055695000/3396757446, informazioni@hommearme.it) con «Sant’Agnese. Un mistero medievale», che prevede due repliche nello stesso giorno, alle 16.30 e alle 21.15. A mettere in scena la composita sacra rappresentazione, libera riscrittura di vari testi medievali, è l’ensemble La Lauzeta. I brani musicali incastonati nella narrazione sono desunti dal repertorio dei secoli XIV e XV.

chloe-munGiovani pianisti agli Amici della Musica – Per gli Amici della Musica sabato 29 ottobre, al Teatro della Pergola (ore 16), per la prima volta in recital arriva il giovane pianista Giuseppe Albanese, talento in ascesa  che si è aggiudicato il primo premio al prestigioso Vendome Prize (2003), con un programma da virtuoso, tutto incentrato su Franz Listz, con alcune delle più significative pagine tratte dagli Années de Pèlerinages e le non meno note parafrasi da Tristano e Isotta di Wagner (il Liebestod) e dalla Norma di Bellini. Domenica 30 Ottobre (ore 21), al Teatro Niccolini (via Ricasoli 3), è la volta di Chloe Mun, pianista coreana, classe 1995, vincitrice assoluta del Concorso di Ginevra (2014) e del Concorso Ferruccio Busoni (2015), dove è stata la prima artista asiatica a ottenere il riconoscimento dal lontano 1949. Il piacevole Mozart della Sonata KV 333, l’evocativo Albeniz della raccolta Iberia (Libro II), lo Schumann visionario e ardente di Blumenstück e della Fantasia op.17 costituiscono il programma di quest’atteso debutto. Quella di Chloe Mun è la storia di una passione per la musica che non conosce ostacoli di sorta. I genitori sono disabili, la famiglia vive solo grazie a un sussidio statale; eppure, a cinque anni, Chloe Mun si avvicina allo studio del pianoforte, esercitandosi di continuo a scuola e nella chiesa del suo quartiere perché in casa un pianoforte non è proprio possibile permetterselo. Ammirevole anche per questo. Biglietti da 5 a 25 euro.

Careggi in MusicaDomenica 30 ottobre alle ore 10.30 nell’Aula Magna del Nuovo Ingresso dell’Ospedale di Careggi (largo Brambilla 3, ingresso libero) “Careggi in Musica” dedica la mattinata alla musica da camera con il concerto del Trio Animé. Formato da Patrizio Serino al violoncello (primo violoncello dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino), Tommaso Vannucci al violino (violinista dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino) e Gioia Giusti al pianoforte (concertista e direttrice artistica del Festival Musica sulle Apuane), il Trio Animé eseguirà il Trio n. 44 hob XV 28 di F. J. Haydn e il Trio n2 op.67 di D. Schostakovic. La stagione è curata da A.Gi.Mus. Firenze in collaborazione con l’Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi.

Roberta Carrieri al Progresso – Al Circolo Arci Progresso Firenze (Via Vittorio Emanuele II, 135) sabato 29 ottobre, ore 21.30 per #CantamiODiva si esibisce in concerto Roberta Carrieri (Canzoni su commissione Tour), voce dei Fiamma Fumana, uno dei gruppi più importanti di World Music Italiana. Con loro ha cantato nei più prestigiosi teatri e festival in Europa, Stati Uniti e Canada e ha partecipato al film documentario «Di Madre in Figlia» presentato al Toronto Film Festival e al Torino Film Festival. Info e prenotazioni 333 7662434 – 339 8615225, 055 496670. Posto unico 5 euro.
Cecco e Cipo – Al Combo Social Club (via Mannelli 2, ore 22, 5 euro; info concerto 3335467019), arrivano Cecco e Cipo, autentico fenomeno del pop italiano: è bastato un passaggio a X Factor, tra l’altro con la loro musica, e i giovanissimi li hanno amati subito. Il tour dell’album «Vaccaboia» nel giro di poco è arrivato a quota 100 concerti ed è stato persino premiato al Mei, il meeting delle etichette indipendenti a Faenza. Poi il nuovo disco, «Flop»: ma flop non pare. A seguire Hugolini dj set.

derDervisci rotanti a Musica dei PopoliAll’Auditorium Flog, Via Michele Mercati 24/b, sabato 29 e domenica 30 ottobre alle 21.30 i Dervisci Rotanti di Damasco e Noureddine Khourchid portano in scena uno spettacolo mistico tra i più intensi della tradizione sufi. Non semplici artisti, ma vera e propria confraternita religiosa che unisce ricerca spirituale, danza e canto, nel tentativo di riavvicinarsi a Dio, in virtù dell’origine divina della musica. Alcuni sufi spiegano le origini di questa danza con un aneddoto: «Abu Bakr al-Siddiq, il compagno del Profeta, era con il Messaggero di Dio, quando l’Angelo Gabriele apparve al profeta e disse: dì ad Abu Bakr che Dio gli manda i saluti,  è contento di lui e vuole sapere se lui è contento di Dio. Appena Abu Bakr sentì dal Profeta l’annuncio dell’Angelo, cominciò a volteggiare in tondo sul posto, trascinato dalla beatitudine assoluta». L’ensemble  è composto da dieci Munhid, cantori di inni dell’ordine Shadhiliyya, insieme a due ballerini di ordine Mawlawi. L’ordine Shadhiliyya, uno dei più importanti nel mondo arabo, è stato fondato secondo gli insegnamenti e l’autorità spirituale di un grande mistico marocchino, Abu al-Hasan al Shadhili (1196-1256}, che si stabilì ad Alessandria. Da lì i suoi insegnamenti spirituali si sono diffusi in tutto l’Oriente e il Maghreb. L’ordine Mawlawi (o Mevlevi) prende il nome da Maulana (nostro maestro), soprannome di Jaladdin al-Rumi (1207-1273), maestro spirituale e fondatore di un ordine a Konya (Turchia). L’accompagnamento ritmico per i cantanti è fornita da Draffs (tamburi a cornice, tamburelli) suonati da due cantori di inni. Biglietti da 12 a 18 euro (in prevendita costano meno).

Finche vita non ci separi. Luigi Pisano, Giorgia Trasselli, Enzo CasertanoCinque stelle al Cestello – Torna in scena a Firenze, al Teatro di Cestello (Piazza Cestello) la commedia «Finchè vita non ci separi – ovvero w gli sposi» di Gianni Clementi, sabato 29 alle 20.45 e domenica 30 alle 16.45. Attesi protagonisti del brillante intreccio, diretto da Vanessa Gasbarri,  sono Giorgia Trasselli (la mitica tata che per oltre 20 anni ha affiancato Sandra Mondaini e Raimondo Vianello nella celebre serie tv Casa Vianello) ed Enzo Casertano, accompagnati da Luigi Pisani, Federica Quaglieri e Alessandro Salvatori. Comicità intelligente, ritmi serrati, dialoghi brillanti e veloci, un lucido sguardo sulle ipocrisie dei rapporti familiari e interpersonali nella società contemporanea sono gli ingredienti di uno spettacolo capace di divertire e sorprende, offrendo spunti di riflessione e  colpi di scena. Prevendita Box office. Info e prenotazioni allo 055.294609 oppure prenotazioni@teatrocestello.it.

Roberta Scardola al Lumière – Sabato 29 ottobre alle 20.45 al Teatro Lumière (Via di Ripoli, 231; tel. 055 6821321) arriva da Roma la Compagnia Mercanti di Stelle, che include Roberta Scardola (Carlotta nella famosa serie televisiva de «I Cesaroni»), per lo spettacolo «Ti amo non mi ami viceversa» in cui si intrecciano sei personaggi con un assortimento di storie d’amore che evidenziano con umorismo le varie sfaccettature (e conseguenze) del sentimento principe dell’umanità. Autore e regia Luca Franco. Sul palco anche Daniele Locci, Emiliano Lana, Marco Russo, Monica Falconi.

Il Pirandello di Lavia – Al Teatro della Pergola (via della Pergola 18/30) sabato 29 alle 20.45 e domenica 30 alle 15.45 Gabriele Lavia con Michele Demaria e Barbara Alesse mette in scena «L’uomo dal fiore in bocca» di Luigi Pirandello. Biglietti da 13 a 34 euro. Il previsto spettacolo con Massimo Ranieri è rinviato a maggio per infortunio del protagonista.

Un Poyo rojo – Al Teatro di Rifredi (via Vittorio Emanuele II, 303 – 50134 Firenze tel. 055/422.03.61) sabato 29 alle 21 e domenica 30 alle 16.30 gli attori-ballerini-acrobati argentini Alfonso Barón e Luciano Rosso presentano «Un Poyo Rojo», miscela di danza, sport, sensualità, acrobazie e comicità sul tema della seduzione.

Cirque du SoleilSabato 29 e domenica 30 ottobre al Mandela Forum il grandioso spettacolo del Cirque du Soleil con la nuova produzione «Varekai» (che significa ‘ovunque’ nella lingua dei gitani). Sabato 29 due repliche, alle ore 16.30 e alle ore 20, e due anche domenica, alle 13.30 e alle 17. Biglietti posti numerati da 37 a 75 euro, esclusi diritti di prevendita. Prevendite Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it (tel. 055 210804); Ticket One www.ticketone.it (tel. 892 101); www.livenation.it e www.cirquedusoleil.com Info tel. 055.667566 – 02.53006501 – www.bitconcerti.itwww.livenation.itwww.cirquedusoleil.com

Babele al Saloncino – Al Saloncino del Teatro della Pergola (via della Pergola 18) sabato 29 e domenica 30 alle 18.30 va in scena «Babele»;danzatori Claudia Caldarano, Maurizio Giunti, Lisa Labatut, Gioia Martinelli, Giulia Mureddu, Davide Valrosso,altri interpreti Lino Bandini, Sonia Bieri, Gregorio Ceccarelli, Otello Cecchi, Giuseppe Comuniello, Graziano Giachi, Sergio Elisei, Dagmar Lorenz, Ilaria Tocchi; musiche originali eseguite dal vivo dall’autore Roberto Cecchetto, chitarra;costumi Elena Bianchini; coreografia e regia Virgilio Sieni. Posto unico 12 euro.

Dante in San FredianoDomenica 30 ottobre alle 17 presso Il pozzo dei desideri (Borgo Stella 19r) si recitano i  Canti XXIV–XXVI dell’Inferno di Dante; ideazione ed esecuzione vocale Federico Tassini; musica dal vivo Matteo Trafeli.

Tutto sposi e Florence Creativity – Torna Tutto Sposi alla Fortezza da Basso, con 130 espositori dal 28 ottobre al 1 novembre. In contemporanea, sempre alla Fortezza, c’è Florence Creativity, dal 27 al 30 ottobre (ingresso 10 euro, ridotto 5), per gli appassionati di creatività.

France Odeon – A dispetto del nome, la partenza della 50 giorni di cinema con «France Odeon» non sarà più all’Odeon, ma al rinnovato cinema «La Compagnia» (via Cavour, 50), che riapre dopo dieci anni. Dal 28 ottobre al 1 novembre.

Cluedo viventeDomenica 30 ottobre delle 18 alle 20 per le vie del centro di Firenze verrà giocato un super Cluedo vivente, il gioco poliziesco marchiato Hasbro più famoso al mondo.

Escursione gratuita al Monte FalteronaDomenica 30 ottobre, alle ore 8.30 ritrovo all’Obihall (di fronte a Poltronesofà) per un’escursione alla volta della sorgente dell’Arno, per proseguire verso il Lago degli Idoli, luogo caro agli Etruschi dove sono state rinvenute oltre 600 statuette votive, e arrivare alla vetta del Monte Falterona (1654mt). Percorso di circa 9 km, con dislivello di 400mt. Consigliati scarponi da trekking e abbigliamento comodo, oltre a giubbino antivento/antipioggia, zaino con acqua e pranzo al sacco portato da casa.

Mostre – A Palazzo Strozzi c’è la mostra dell’artista contemporaneo cinese Ai Weiwei, che tanto ha fatto discutere per i gommoni rossi attaccati sulla facciata rinascimentale. Durerà fino al 22 gennaio 2017. Nelle Gallerie degli Uffizi proseguono le mostre temporanee allestite nei vari musei:

Tesoro dei Granduchi, a Palazzo Pitti – Fino al 2 novembre Splendida Minima. Piccole sculture preziose nelle collezioni medicee: dalla Tribuna di Francesco I de’ Medici al tesoro granducale. Come recita il suo titolo, questa mostra è dedicata ad una particolare classe di manufatti di grande valore artistico e raffinatezza, sebbene di ridotte dimensioni: piccole sculture a tutto tondo in pietre preziose, di epoca ellenistico romana, per secoli al centro dell’interesse collezionistico dei Medici e oggi in gran parte patrimonio del museo del Tesoro dei Granduchi delle Gallerie degli Uffizi. L’ingresso a queste mostre è a pagamento. Si può prenotare attraverso i siti www.galleriaaccademiafirenze.beniculturali.it / www.uffizi.it oppure chiamando il numero telefonico di Firenze Musei 055-294883

Al Museo dell’Opera del Duomo c’è «Donatello e Verrocchio. Capolavori riscoperti», con due sculture di terracotta della Collezione di Peter e Kathleen Silverman (un busto raffigurante San Lorenzo e un rilievo con la Decollazione di San Giovanni Battista). Si entra col biglietto del museo, 15 euro.

È invece gratuita la mostra «Capolavori a Villa La Quiete, Botticelli e Ridolfo del Ghirlandaio in mostra» presso Villa La Quiete fino al 30 ottobre  (Via di Boldrone 2, Firenze), con opere provenienti per la maggior parte dal Convento di San Iacopo di Ripoli, complesso dell’ordine laico delle Montalve. Tra le opere esposte, L’Incoronazione della Vergine e santi di Sandro Botticelli e bottega, lo Sposalizio mistico di Santa Caterina di Ridolfo del Ghirlandaio e un crocifisso di Baccio da Montelupo. Aperto sabato e domenica dalle 10 alle 19. Per informazioni: 055/2756444.

SESTO FIORENTINO
Al Teatro della Limonaia (via Gramsci 426, Sesto Fiorentino) sabato 29 e domenica 30 Intercity/Quartieri dell’Arte di Viterbo presentano «Trainspotting» dal romanzo di Irvine Welsh, adattamento teatrale di Harry Gibson, nella versione di Wajdi Mouawad, regia Sandro Mabellini, traduzione di Emanuele Aldrovandi e Nerina Cocchi; personaggi ed interpreti: Mark – Michele Di Giacomo, Tommy – Riccardo Festa, Alison – Valentina Cardinali, Begbie – Marco Bellocchio; drammaturgia scenica Festa, Di Giacomo, Bellocchio, Cardinali; percussioni Nicola Pedroni; costumi Chiara Amaltea Ciarelli. Biglietti 15 / 12 euro.
CAMPI BISENZIO

renato-pozzettoSarà affidata a Renato Pozzetto con lo spettacolo di cine-varietà, in prima toscana, «Siccome l’altro è impegnato», l’apertura della stagione di prosa 2016-2017 del Teatrodante Carlo Monni (piazza Dante n.23, Campi Bisenzio). Per l’evento, in programma sabato 29 ottobre alle ore 21, il cantastorie dal linguaggio surreale e stralunato, andrà in cerca della spalla Cochi, al secolo Cochi Ponzoni, suo partner storico: l’assenza (dal 1964) diventerà un pretesto per un viaggio dentro i suoi più celebri film, in due ore di comicità.  Un one-man show in cui l’artista commenterà spezzoni dei suoi lavori – da «Il ragazzo di campagna» alle «Comiche» a «Mia moglie è una strega» a «Grandi magazzini» – tra ragionamenti, gag, momenti di grande cabaret e l’interpretazione dal vivo delle sue canzoni (con evergreen quali Bella bionda, La vita l’è bela, Nebbia in Val Padana), accompagnato da un ensemble di quattro musicisti. Pozzetto ripercorrerà dieci anni di cabaret, quindici di teatro e trenta di cinema interpretando oltre sessanta film, con l’intramontabile stile fatto di sketch e battute da teatro dell’assurdo, a proiezioni di brevi clip, tratte dai suoi più divertenti film (biglietti da 10.50 € a 22.50 €).

MONTELUPO  (FI)

Seconda edizione del Montelupo Film Festival, che si terrà dal 28 ottobre al 2 novembre presso il Cinema Mignon D’Essai di Montelupo, con 50 opere in concorso, 29 nazioni partecipanti, 6 giorni di cinema di alto livello. www.montelupofilmfest.com

FIESOLE (FI)

Scoprire Fiesole attraverso i suoi percorsi immersi nella natura, le sue Fondazioni e i tesori dell’arte sacra per lo più sconosciuti al grande pubblico. La mattina di domenica 30 ottobre ultima delle escursioni gratuite tra natura e cultura a Fiesole, con visita a Villa Peyron al Bosco di Fontelucente. Prenotazione obbligatoria al numero 055 5961293/055 5961311 oppure inviando una email a info.turismo@comune.fiesole.fi.it

EMPOLI

Sabato 29 e domenica 30 ottobre Empoli si fa capitale dello star bene con NaturalMente, fiera della salute, della buona alimentazione e del benessere. Info naturalmenteeventimagazine.it

MARRADI (FI)

A Marradi domenica 30 Sagra delle castagne, con gran dispiego di specialità culinarie che prevedono castagne e marroni tra gli ingredienti.

MONTAIONE (FI)

TartuFesta a Montaione compie 25 anni. Sabato 29 e domenica 30 ottobre, gran finale con escursioni sul territorio, cooking show e degustazioni. Il mercatino di arti e mestieri animerà il viale Filicaja mentre negli spazi esterni di Villa Serena si aprirà la Via del Buonessere, dedicata al benessere psicofisico, alla salute, ai prodotti naturali. Non mancheranno le visite guidate al complesso monumentale della “Gerusalemme” di San Vivaldo, un’assoluta eccellenza del patrimonio artistico di Montaione. Dalle 16, sempre domenica si susseguiranno in piazza della Repubblica, cooking show e wine tasting show.

BARBERINO DI MUGELLO (FI)

Sabato 29 e domenica 30 ottobre Mostra mercato del tartufo bianco e nero.

VOLTERRA

A Volterra sabato 29 e domenica 30 c’è Volterra Gusto, grande manifestazione gastronimica con prelibatezze assortite, a cominciare dalla Mostra del tartufo bianco. Info www.volterragusto.it

LUCCA

È in corso l’ormai frequentatissima Lucca Comics (dal 28 ottobre al 1° novembre), fiera dedicata al fumetto, all’animazione, ai giochi (di ruolo, da tavolo, di carte), ai videogiochi e all’immaginario fantasy e quant’altro, con eventi, spettacoli, cosplayer e mostre. Viste le folle oceaniche che richiama (e i disagi delle passate edizioni), Trenitalia, in accordo con la Regione Toscana, metterà a disposizione oltre 100 i treni straordinari con 108.000 posti in più rispetto all’offerta ordinaria.

Tag:, , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.