Era passato dal Pri al partito comunista

Firenze: è morto Giancarlo Brundi, tesoriere del Pd e presidente del circolo Vie Nuove. Risanò le casse del Pci nel 1988

di Redazione - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa

pdFIRENZE – E’ scomparso il tesoriere cittadino del Pd e presidente del circolo Vie Nuove, Giancarlo Brundi, ex dirigente del gruppo Mps. Fu a lui, si spiega in una nota del circolo, che venne affidato il gravoso compito di risanare il bilancio del Pci fiorentino all’indomani della Festa nazionale de l’Unità del 1988. L’ultimo saluto domani, lunedì 31 ottobre, alle 15,15, nei locali del Circolo Vie Nuove.

Nel 1978 Brundi, allora militante del Pri e consigliere di quartiere a Firenze, decise di avvicinarsi al Pci, nelle cui fila sarebbe stato poi eletto nel 1980, sempre al Quartiere 2 del quale diventò poi presidente. Consigliere comunale del Pci dal 1980 al 1985, segretario della sezione Gavinana una prima volta del Pci a fine anni ’80 e poi dei Ds a metà anni 2000, quindi dirigente e poi presidente del circolo
Vie Nuove, carica che ricopriva tuttora.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.