L'indagine di Findomestic

Pensioni, riforma: l’81% degli italiani non la considera una priorità. Chiede di creare lavoro e abbassare le tasse

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

pensionati

FIRENZE – Gli italiani sono ben informati sulla riforma delle pensioni che non considerano una priorità rispetto alla necessità di creare lavoro e abbassare le tasse. E’ uno dei risultati del lavoro dell’Osservatorio mensile di Findomestic in base al quale il 91% del campione considera l’attuale sistema pensionistico italiano inadeguato, tanto che qualsiasi riforma sul tema delle pensioni dovrebbe  assicurare una pensione dignitosa per tutti (48%). L’81% degli intervistati ha sentito parlare degli interventi sulle pensioni, ma non li reputa una priorità che il Governo deve affrontare in questo momento: considerati infatti più urgenti gli interventi per creare lavoro (61%) e abbassare le tasse (59%).

Tra gli altri temi considerati rilevanti quello dell’immigrazione con il 38% del campione che si aspetta un intervento del Governo in questo senso. Tra le altre priorità indicate la lotta all’evasione fiscale (35%), anch’essa ritenuta più importante della riforma delle pensioni (30%). Il tema delle pensioni acquista più rilevanza per il campione di popolazione più adulta, i 55-64enni, ovvero quello più vicino al momento della pensione. Il 96% di questo target è infatti a conoscenza del fatto che il Governo sta valutando una modifica della riforma Fornero (contro l’80% del campione totale). Inoltre, considerano la riforma del sistema pensionistico italiano la terza priorità (44%) dopo la riduzione delle tasse (59%) e la creazione di posti di lavoro (59%).

 

Tag:, , , ,

Camillo Cipriani

Camillo Cipriani

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.