Sono presenti un centinaio di persone

Equitalia: manifestazione di protesta contro Renzi dei dipendenti vicino alla Leopolda

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

equitalia

FIRENZE – I dipendenti di Equitalia godono evidentemente di buona reputazione almeno presso le Forze dell’ordine, perché a un centinaio di loro è stato permesso di partecipare alla protesta, oggi a Firenze nei pressi della stazione Leopolda, indetta dai sindacati di categoria. Che chiedono di togliere la selezione per i dipendenti Equitalia che passeranno alla nuova Agenzia delle Entrate-Riscossione, richiesta per cui sono stati presentati emendamenti in Parlamento. A differenza dei Comitati per il No non sono considerati pericolosi per la sicurezza del premier e dei partecipanti alla kermesse renziana.

«Siamo qui – ha detto Stefano Bellandi, della segreteria Cisl Firenze-Prato – per protestare vibratamente contro le continue ingiurie e offese che subiscono i lavoratori di Equitalia, tant’è che grazie alle esternazioni più o meno burlesche del presidente del Consiglio alcuni facinorosi hanno riempito di lettere minatorie, contenenti polverine di qualsiasi tipo, i nostri sportelli del nord Italia, mandando in quarantena colleghi e contribuenti. Noi – aggiunge – applichiamo fedelmente le leggi che i governi ci danno, quindi è l’ora di finirla di dire che siamo dei vampiri, perché applichiamo solo quello che il governo stabilisce: dia leggi eque, e noi le applicheremo. Negli ultimi due anni abbiamo portato nelle casse dello stato oltre 15 milioni di euro».

Tag:, , ,

Commenti (1)

  • Pierluigi

    |

    Quando il Nostro prende di mira qualcuno e\o qualcosa, suona a morto.
    Tanto per cominciare proporrei a qualche ditta che lavora nel campo della metallurgia di produrre mutande di lamiera al titanio.
    Potrebbero servire come all’aretino Pietro………….

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.