In manette anche un dirigente del Provveditorato delle opere pubbliche della Toscana e dell'Umbria

Firenze: arrestato presidente costruttori edili. L’accusa: corruzione, avrebbe versato mazzette

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

BANCONOTE SOLDI DENARO FIRENZE – Il presidente dell’Ance di Firenze, l’associazione dei costruttori edili, Stefano Fani è stato arrestato per corruzione. Arrestato con lui un dirigente del Provveditorato delle opere pubbliche della Toscana e dell’Umbria. L’arresto, secondo quanto riportano oggi alcuni quotidiani locali, è avvenuto nella serata di ieri in flagranza di reato: ci sarebbero le immagini di una telecamera nascosta dagli investigatori a testimoniare il passaggio di mano di una mazzetta da poco meno di 3.000 euro. Fani, imprenditore edile, è presidente dell’Ance di Firenze dal 2014 ed è membro del consiglio direttivo e della giunta di Confindustria del capoluogo toscano.

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.