Il saluto del gruppo italiano più longevo

I Pooh chiuderanno la carriera (50 anni) il 30 dicembre a Bologna. Il 18 novembre concerto a Firenze

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Spettacolo, Top News

Stampa Stampa

pooh

BOLOGNA – I Pooh – gruppo italiano più longevo che festeggia 50 anni di attività –  ha fissato l’ultimo concerto della carriera: il 30 dicembre all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno, alle porte di Bologna. Anche se quella serata sarà completamente esaurita non ce ne sarà un’altra, hanno detto prima del concerto anteprima di stasera nello stesso luogo. Il 18 novembre i Pooh si esibiranno a Firenze.

«Chiudere qui – spiega Dody Battaglia – è molto emozionante perché siamo nati a Bologna e molti di noi ci sono rimasti. La scelta di finire qui la nostra storia tocca profondamente il nostro cuore, man mano che la data si avvicina». Senza Valerio Negrini, il nostro fondatore, anche lui bolognese, non saremmo qui, prosegue Roby Facchinetti. Il fine carriera sarà molto particolare. Il palco si stenderà da una gradinata all’altra attraversando la platea. Oltre a presentare i maggiori successi, da Piccola Ketty a Pensiero, da Noi due nel mondo e nell’anima fino a Tanta voglia di lei, il gruppo riserverà ai fans anche alcune sorprese.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.