L'intervento dei sommozzatori delle Fiamme Gialle

Livorno: anfora romana recuperata alla Meloria dalla Guardia di Finanza. Stavano per rubarla

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

anfora-meloriaLIVORNO – Un’anfora di origine Romana è stata rinvenuta e recuperata dal nucleo sommozzatori della Guardia di Finanza di Livorno su un fondale di dieci metri nell’area marina protetta delle Secche della Meloria. L’operazione, che si è svolta nell”ambito dell”attività di
tutela del patrimonio archeologico del reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza di Livorno, ha permesso di salvare l’anfora che stava per essere trafugata.

Il reperto, adagiato su un fondale sabbioso, era stato rimosso dall’alveo in cui era rimasto adagiato, ed era assicurato con una cima, pronto probabilmente per essere portato via. I sommozzatori, denunciando poi il fatto all”autorità giudiziaria, hanno recuperato quindi il reperto che è stato affidato alla custodia della soprintendenza archeologica.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.