In previsione del Piano Casa Italia

Terremoto, ricostruzione: le società d’assicurazione disposte a fornire le coperture necessarie

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

I danni del terremoto in Lunigiana

ROMA – Riteniamo che fin da subito possano essere previste coperture assicurative per gli immobili ricostruiti e per quelli messi in sicurezza nell’ambito del Piano Casa Italia. Lo ha detto la presidente dell’Ania, Maria Bianca Farina, nel corso di un’audizione alla Camera sulla legge di bilancio. Il tema della messa in sicurezza del territorio italiano, secondo Farina, «non può essere disgiunto da una profonda riflessione su quanto fatto negli altri Paesi per costruire un sistema in cui le conseguenze dei terremoti e degli altri eventi naturali siano ripartite nell’ambito di una partnership pubblico-privato. Al tempo stesso – ha aggiunto – riteniamo che fin da subito possano essere previste coperture assicurative per gli immobili ricostruiti e per quelli messi in sicurezza nell’ambito del Piano Casa Italia. Tali coperture potrebbero fruire, unitamente ai costi di costruzione e ristrutturazione, delle agevolazioni fiscali previste».

Sicuramente un bel passo in avanti, ma resta sempre il problema principale di conoscere quanto costerà al cittadino assicurarsi contro il rischio di calamità.

Tag:, , ,

Camillo Cipriani

Camillo Cipriani

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.