Dopo l'archiviazione dell'azione personale

Strage di Tarragona Erasmus, il sindaco di Greve: Confido nella giustizia, no ad azioni personali

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Lucrezia Borghi, 21 anni, morta nell'incidente di Tarragona

Lucrezia Borghi, 21 anni, morta nell’incidente di Tarragona

GREVE IN CHIANTI – L’archiviazione dell’azione penale della magistratura spagnola sull’incidente di Tarragona, nel quale persero la vita 7 studentesse italiane, è commentata così dal sindaco di Greve in Chianti, Paolo Sottani, comune nel quale risiedeva la studentessa Lucrezia Borghi. «L’esito della sentenza – scrive il sindaco – di fatto sottrae ogni responsabilità al conducente del pullman che portava a casa le studentesse del progetto Erasmus durante il tragitto da Valencia a Barcellona. Il giudice considera nulli anche i problemi tecnici del veicolo. Non riesco a credere che la responsabilità possa ricadere sulle ragazze, che, ricordiamolo, sono le vittime di questo tragico incidente, ma esorto i cittadini a non intraprendere alcuna iniziativa personale di contrasto a tale decisione».

«Siamo in attesa dei gradi successivi della sentenza – ha detto il sindaco di Greve – Esorto i cittadini a non intraprendere alcuna iniziativa personale di contrasto a tale decisione ma di confidare nell’operato della giustizia». Il sindaco Sottani è in contatto con la famiglia di Lucrezia Borghi ed ogni iniziativa è concordata con i suoi legali.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.