I nerazzurri tengono palla ma non segnano

Calcio: Pisa, nuova sconfitta (0-2) a Cesena con doppietta di Rodriguez

di Redazione - - Cronaca, Sport

Stampa Stampa

cesena1

CESENA – Seconda sconfitta consecutiva per il Pisa, che costruisce più mole di gioco ma, se non tiri in porta (unico tentativo nello specchio un appoggio o poco più di Mannini), diventa durissima e adesso rischia seriamente di essere risucchiata nella lotta per non retrocedere. Partita spigolosa, lenta, dalle occasioni rare. Il Pisa è specializzato nel far giocare male le squadre avversarie e il Cesena non ci mette quel qualcosa in più per primeggiare. La prima vera chance al 28′, Rodriguez va via in slalom e appoggia indietro per Ciano che mira sul secondo palo ma trova la deviazione provvidenziale di Crescenzi. Due minuti d”attesa e arriva il gol: Cinelli per Dalmonte che ubriaca Crescenzi, assist di punta per Rodriguez (tenuto in gioco dallo stesso Crescenzi e fuggito a Lisuzzo) che prende in controtempo Cardelli e porta in vantaggio il Cesena.

Il Pisa perde Crescenzi, probabile stiramento, con Del Fabro dentro e soprattutto lamenta un rigore, che c’era, per un pestone del piede destro di Balzano sul piede sinistro di Eusepi. Ma l’arbitro coperto lascia correre. Nella ripresa Eusepi spreca una buona chance, non tirando dal limite ma allargando per Varela, e la squadra di Gattuso, pur tenendo più palla, non riesce mai ad impensierire Agliardi che compie gli unici interventi trattenendo palloni alti. Il Cesena sfiora il raddoppio con Kone, palo su tap-in dopo errore di Cardelli sulla punizione di Ciano, e colpisce all’ultimo secondo: Di Roberto lancia Rodriguez che va via a Lisuzzo e a tu per tu con Cardelli gonfia l’angolino lontano.

Tabellino

CESENA (4-3-3): Agliardi; Balzano, Capelli, Ligi, Falasco (87′ Filippini); Kone, Cascione, Cinelli (69′ Laribi); Ciano, Rodriguez, Dalmonte (76′ Di Roberto). A disp.: Bardini, Perticone, Rigione, Panico, Setola, Wolski. All. Camplone.

PISA (4-3-1-2): Cardelli; Golubovic, Crescenzi (35′ Del Fabro), Lisuzzo, Longhi; Verna, Di Tacchio, Sanseverino (79′ Gatto); Peralta (63′ Mannini); Lores Varela, Eusepi. A disp.:
Ujkani, Avogadri, Montella, Lazzari, Fautario, Mudingayi. All. Gattuso.

ARBITRO: Chiffi di Padova.

MARCATORI: 29′ pt e 50′ st Rodriguez.

NOTE: Ammoniti: Kone (C), Golubovic (P), Agliardi (C), Falasco (C), Cascione (C). Angoli: 3-6. Recupero: 3′ pt. / 5′ st.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.