L'intervento dei vigili del fuoco

Pisa: giovane ritrovato morto in una cava di Avane. Era scomparso dal 7 novembre

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Vigili del fuocoPISA – Aveva 25 anni ed era scomparso dal 7 novembre scorso. L’hanno ritrovato morto stamani, 13 novembre. Il corpo del giovane è stato rinvenuto in fondo a una cava ad Avane, nel comune di Vecchiano, dove abitava. La scoperta è stata fatta nell’ambito delle ricerche avviate oggi, a partire dalle 7.30, dai vigili del fuoco insieme a forze dell’ordine e volontari della protezione civile. Il 25enne non aveva dato più notizie di sè dalla mattina del 7 novembre, dopo essere uscito di casa.

Il suo telefono cellulare risultava spento e l’ultima cella agganciata era stata quella che copre l’area dove si trova la sua abitazione: un particolare, quest’ultimo, che avrebbe fatto ritenere che il giovane possa aver perso o gettato via il telefonino poco dopo essersi allontanato da casa. Le ricerche, come spiegato dai vigili del fuoco, prevedevano anche un’ispezione del fiume Serchio con l’ausilio dei sommozzatori e dell’elicottero e una perlustrazione via terra con personale, cani e esperti di topografia applicata al soccorso.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.