Consegnate dal sindaco Nardella

Firenze: le chiavi della città a Leonardo Pieraccioni, Carlo Conti, Giorgio Panariello. E scatta il «toto» festival di Sanremo

di Redazione - - Cronaca, Spettacolo

Stampa Stampa
Giorgio Panariello, Carlo Conti, Leonardo Pieraccioni

Giorgio Panariello, Carlo Conti, Leonardo Pieraccioni

FIRENZE – Chiavi della città di Firenze a Carlo Conti, Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello: a consegnare il riconoscimento ai tre showman, oggi nella sala dei Gigli a Palazzo Vecchio è stato il sindaco di Firenze Dario Nardella. Che ha detto: «Sono tre ambasciatori di Firenze e della fiorentinità in Italia e nel mondo, e questo grazie alla loro professionalità, al loro estro, alla loro creatività – ha spiegato Nardella -. Come abbiamo fatto alcuni mesi fa, per i grandi Morandi e Baglioni, anche oggi riconosciamo il valore di questi artisti.
Non che di chiavi abbiano bisogno, a Firenze di chiavi questi tre fiorentini ne hanno già molte…  Il diritto alla felicità e al divertimento è una cosa seria – ha concluso rivolgendosi al trio – ma per consentirne l’esercizio ci vuole davvero una grande professionalità. Firenze
è fucina e città di talenti e voi ne siete le più alte espressioni».

I giornalisti hanno chiesto del prossimo festival di Sanremo. Pieraccioni e Panariello insieme a Carlo Conti nella conduzione del Festival di Sanremo? «No: è una bellissima idea, ma fa parte del totofestival che c’è in questo periodo: Giorgio e Leonardo ci sono già stati lo scorso anno, stiamo già facendo un tour insieme. Non posso mica sopportarli sempre». Così Conti ha risposto ai cronisti che gli chiedevano dei rumors. A chi gli chiedeva quali saranno le conduttrici, ha risposto che quella è l’ultima cosa che si sceglie: prima ci sarà la serata in diretta di Raiuno del 12 dicembre, quando renderemo noti i nomi degli 8 giovani in gara e dei 20 big. Pieraccioni, scherzando sull”ipotesi della conduzione del festival con Conti, ha detto: «Quest”anno non ci vo, per arrivare a Sanremo ci sono troppe gallerie, non mi prende whatsapp. Io vorrei andarci, ma come cantante, però mi bocciano tutte le canzoni?». E rivolto a Conti: «Prima o poi smetteranno di farglielo fare eh?»

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.