117 le imprese partecipanti per 90 Paesi rappresentati

Energia: aperto a Firenze il congresso mondiale del Gpl

di Redazione - - Cronaca, Economia, Top News

Stampa Stampa

Il Gpl vola con le quotazioni internazionaliFIRENZE – Si è aperto oggi a Firenze, con i saluti dei rappresentanti delle istituzioni, il 29/o congresso mondiale del settore del gas World Lpg Forum & 2016 Aegpl congress: 117 le imprese partecipanti per 90 Paesi rappresentati. All’evento hanno partecipato Riccardo Nencini, Viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Cosimo Ferri, Sottosegretario alla Giustizia e Giovanni Bettarini, assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Firenze.

«L’Italia è un partner fondamentale per gli operatori mondiali del settore del gas e il fatto che sia stato scelto il nostro Paese per organizzare questo importante dibattito ne è la dimostrazione», ha dichiarato Francesco Franchi, presidente di Assogasliquidi, l’associazione di Federchimica che rappresenta le imprese del comparto. In Italia 7 milioni di famiglie usano il Gpl per scaldarsi, cucinare e produrre l’acqua calda sanitaria; 3,2 milioni sono le tonnellate di prodotto venduto nel 2015, di cui 1,6 milioni di tonnellate vendute nel comparto auto e 1,6 per il riscaldamento, 3.800 i punti vendita carburante, 400 gli impianti di approvvigionamento e oltre 2,2 milioni le autovetture circolanti alimentate a Gpl.

«L’attenzione del Governo a questo settore e alle imprese che vi operano – ha dichiarato il sottosegretario Ferri – anche alla luce delle caratteristiche del Gpl di ecocompatibilità e di utilità sociale, dal momento che permette di raggiungere zone anche remote, grazie alle sue proprietà chimicofisiche. Fare impresa rispettando l’ambiente, è questa la stella polare che dobbiamo seguire e che caratterizza
questo mondo».

Nencini ha spiegato che, in un’ottica di attenzione significativa al trasporto pubblico locale ed alla mobilità sostenibile, «il settore del Gpl si inserisce benissimo nel piano che il Governo sta predisponendo. Il parco autovetture esposte qui oggi è la testimonianza della presenza del settore del Gpl nel cambiamento della mobilità. Stiamo lavorando al decreto legislativo che recepisce la direttiva europea Dafi, per
garantire un armonico sviluppo di tutti i carburanti alternativi».

«Siamo orgogliosi di poter ospitare questo evento in una città come Firenze, attenta alla mobilità sostenibile e al rispetto dell’ambiente e della salute umana», ha affermato Bettarini, ricordando il contribuito che le amministrazioni locali possono fare allo sviluppo di questo settore attivando incentivi e agevolazioni.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.