Non passa la linea dei paesi dell'est

Migranti: la Commissione respinge la solidarietà flessibile proposta dal gruppo Visegrad. Accolta la richiesta dell’Italia

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

consue

BRUXELLES – Il documento redatto della presidenza slovacca di turno al Consiglio Ue, che cercava di aprire la strada alla solidarietà flessibile, non ha ricevuto il consenso necessario per andare avanti. Lo si apprende da fonti italiane al termine della cena informale organizzata a Bruxelles.  Durante la discussione il ministro Angelino Alfano ha chiesto alla Commissione Ue di riverificare il calendario degli obblighi sul ricollocamento dei vari Paesi per rimettere in moto il processo, la cui conclusione è prevista per settembre 2017. Visto che il documento slovacco non ha ricevuto il consenso necessario per andare avanti, tra pochi mesi sarà costituito un gruppo ad hoc – di cui l’Italia farà parte – per gettare le basi per un nuovo testo, in vista di un accordo sulla revisione del regolamento di Dublino .

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.