In 12.000 supermercati italiani

Firenze e Toscana: sabato 26 la colletta alimentare contro la povertà

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Banco Alimentare

Volontari del Banco Alimentare raccolgono le offerte in un supermercato

FIRENZE – Sabato 26 novembre si terrà in tutta Italia la ventesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (Gnca) promossa dalla Fondazione Banco Alimentare.

Saranno 12.000 i supermercati dove più di 140.000 volontari inviteranno a donare alimenti a lunga conservazione, che verranno poi distribuiti alle 8100 strutture caritative su tutto il territorio nazionale.

La solidarietà è cresciuta negli anni, tant’è che lo scorso anno i donatori furono più di 5 milioni.  In Toscana nel 2015 sono state raccolte 555 tonnellate di alimenti in 550 punti vendita gestiti da 15.000 volontari del Banco Alimentare. Quest’anno si spera in un impegno ancora maggiore, visto che nelle settimane scorse è stata inaugurata una nuova grande sede all’interno del Centro Polivalente Mercafir di Firenze e di scatoloni da riempire ce ne saranno tanti, anche perché i cittadini poveri da aiutare non sono certo diminuiti, con la crisi degli ultimi anni.

Dunque, chiunque vada a fare la spesa al supermercato sabato 26 si ricordi di prendere qualcosa per chi sta peggio e di lasciarlo ai volontari del Banco alimentare che troverà all’uscita: basta anche poco (un pacco di pasta, una confezione di omogeneizzati, una scatoletta di tonno…) per dare un aiuto efficace, se si è in tanti.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.