Prevista la partecipazione di 50.000 persone

Referendum: popolo del No in piazza domenica 27 novembre a Roma

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

no-renzi

ROMA – Il popolo del No al referendum scenderà in piazza domenica a Roma con un corteo nazionale che attraverserà le strade del centro della Capitale. A manifestare il mondo variegato delle realtà contrarie alla riforma costituzionale comprese quelle più radicali. Circa 50mila i partecipanti attesi e pullman che raggiungeranno Roma dalle varie città. Ad aderire anche i movimenti, no Tav, no Triv, studenti e comitati per l’acqua e beni comuni. Il corteo partirà alle 14 da piazza della Repubblica e si concluderà in piazza del Popolo dove è in programma il concerto #CèChiDiceNO. I manifestanti sfileranno in via Venti Settembre, Corso d”Italia, Muro Torto e piazzale Flaminio.

Riprendiamoci piazza del Popolo e Il mondo del NO va in piazza. Prendiamo le strade di Roma alcuni degli slogan comparsi sui social network in vista dell’appuntamento di domenica.

«Siamo quelli che lavorano troppo per troppo poco, siamo quelle che ormai lavorano gratis per fare curriculum, siamo quelli che vorrebbero studiare ma non hanno soldi, siamo quelli con le scuole che crollano, siamo i giovani che sono costretti ad andarsene dall’Italia, siamo quelli senza casa o che pagano affitti troppo alti, siamo quelli che subiscono le grandi opere sui propri territori, siamo quelli che non ne possono più che si protesti solo su Facebook», scrivono i promotori per lanciare la mobilitazione.

Ed è massima l’attenzione sotto il profilo dell’ordine pubblico. Scatteranno bonifiche lungo tutto l’itinerario del percorso dei manifestanti e chiusure a soffietto delle strade, verranno rimossi i cassonetti e i veicoli in sosta, spostati i camion bar. Dalle ore 12 è prevista, inoltre, la chiusura dell’accesso alla stazione metro Flaminio dal lato piazza del Popolo.

 

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.