Ma le difese non nascondono la loro soddisfazione

Banca Etruria: la Procura di Arezzo farà appello contro l’assoluzione degli ex vertici

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Uno sportello della banca Etruria a Pontedera (Pisa), 19 dicembre 2015. ANSA/FRANCO SILVI

AREZZO – L’annuncio è arrivato prima di sera: la Procura di Arezzo farà richiesta di appello contro la sentenza di assoluzione, che ha portato al proscioglimento degli ex vertici di Banca Etruria, nel filone di indagine che riguarda l’ostacolo alla vigilanza. Sono statassolti l’ex presidente di Banca Etruria Giuseppe Fornasari, l’ex dg Luca Bronchi e il direttore centrale Davide Canestri, perché
il fatto non costituisce reato.

«Il processo – hanno detto gli avvocati Bonacci e Baccaredda Boy, difensori di Luca Bronchi – è stato fatto solamente sulle carte dell’accusa. Attendiamo di leggere le motivazioni del gup, ma nel frattempo ci diciamo pienamente soddisfatti. Di fatto sono
state accolte quelle che erano le nostre richieste. Per tutti e tre gli ex dirigenti di Banca Etruria si tratta di un bel sollievo».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.