Lo prevede la legge di bilancio

Giustizia: altri 1.000 cancellieri saranno assunti nel 2017 – 2019

di Redazione - - Cronaca, Economia, Top News

Stampa Stampa

tribunale_toga_09

ROMA – Buone notizie per chi aspira a entrare negli organici del ministero della Giustizia e comunque per i giovani diplomati che sono in cerca di occupazione. oltre ai 1.000 assistenti giudiziari per i quali è in corso il bando di concorso, Anche per chi non riuscirà ad entrare come cancelliere nei tribunali in questa tornata la legge di bilancio 2017 apre ulteriori possibilità di lavorare negli uffici. La legge approvata ieri dalla Camera dei deputati (e che ora va al Senato) rimpingua gli organici dell’amministrazione giudiziaria, per rimediare alle note carenze.

Il testo del decreto prevede la possibilità, per il ministero della Giustizia, nel prossimo triennio 2017-2019, di reclutare altri mille amministrativi, con ruolo non dirigenziale e contratto a tempo indeterminato. I quali si aggiungeranno a quelli già programmati con il decreto sul processo amministrativo telematico approvato qualche mese fa. L’esigenza di maggiore organico, per la quale la manovra di fine anno stanzia già le risorse finanziarie, servirà per rimettere in moto la macchina giudiziaria anche all’esito delle recenti modifiche sul processo telematico che hanno ingolfato molte cancellerie.

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.