Era stato perso in Maremma nel 2015

Firenze: il gatto Ogghy percorre 140 chilometri per tornare a casa

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

FIRENZE – Dimagrito e malconcio, ma la sua padrona è convinta che il gatto che ha insistentemente miagolato per farsi aprire la porta di casa sia proprio Ogghy, il micio dato per disperso durante una vacanza in Maremma nell’estate del 2015 e che ora è tornato a casa con un viaggio di 140 chilometri durato un anno e mezzo. La vicenda è riportata dal Corriere Fiorentino, il dorso locale del Corriere della Sera, ed è corredata dal parere di una esperto, il docente di etologia Francesco Dessi’ Fulgheri, secondo il quale è tipico dei gatti maschi un legame particolare con la casa nella quale vivono da tempo, tale da costituire un richiamo così forte. Quanto sarebbe accaduto a Ogghy, secondo l’esperto, dunque non è impossibile, anche se si tratta di un record.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.